SONDRIO, PRESENTAZIONE NUMERO UNICO D EMERGENZA 112 - (NATIONAL PRESS/ORLANDI)
SONDRIO, PRESENTAZIONE NUMERO UNICO D EMERGENZA 112 - (NATIONAL PRESS/ORLANDI)

Sondrio, 4 giugno 2015 - È iniziato il conto alla rovescia per il numero unico 112, che da martedì 9 giugno anche per la provincia di Sondrio unificherà i diversi numeri dell’emergenza (118 per il soccorso sanitario, per il quale già avviene, oltre a 115 per i Vigili del Fuoco, 113 per la Polizia di Stato e lo stesso 112 per i carabinieri).

A partire dal pomeriggio del 9 giugno tutte le chiamate verranno inoltrate alla Centrale del 112, che fisicamente si trova a Brescia nell’ex caserma Goito, e verranno poi smistate in base al territorio e al tipo di emergenza alle varie sedi di carabinieri, polizia, vigili del fuoco e 118.

Ieri mattina, nel corso di un vertice in prefettura a cui hanno preso parte i rappresentanti delle forze dell’ordine provinciali, Alberto Zoli, direttore generale di Areu, ha illustrato i vantaggi del numero unico, « a incominciare dalla funzione di «filtro» delle chiamate inappropriate, che rappresentano ancora il 60 per cento del totale e che verranno fermate al primo livello dagli operatori della centrale».

Sempre nel corso della riunione in prefettura, Zoli ha illustrato la nuova applicazione creata per migliorare la localizzazione delle chiamate di emergenza. Si chiama «112 Where Are U», è una App gratuita per smartphone in grado di segnalare anche la posizione precisa di chi si trova in difficoltà. «112 Where Are U», infatti, permette di effettuare una chiamata di emergenza e inviare contemporaneamente la propria posizione esatta alle centrali del numero unico dell’emergenza 112 della Lombardia. In questo modo viene agevolata una localizzazione puntuale anche nei casi in cui non si conosce o non si è in grado di fornire dati precisi sulla posizione dell’emergenza.

L’applicazione infatti rileva la posizione tramite Gps e/o rete dati e la mostra sul telefono. Il doppio canale di trasmissione assicura sempre l’invio della posizione ogni qualvolta sia possibile effettuare una telefonata. «Una tecnologia molto avanzata - commenta il prefetto di Sondrio, Carmelo Casabona - che ci consentirà di garantire maggiore sicurezza e renderla anche più efficace. Per questo motivo invito tutti i cittadini a scaricarla gratuitamente sul proprio smartphone. Questa applicazione é particolarmente utile in zone come le nostre, perché consente una immediata localizzazione. Ad esempio,i n caso di incidenti in montagna può risultare davvero decisiva». L’applicazione, che è già disponibile per per Ios, Android e Windows phone, è scaricabile dal sito www.areu.lombardia.it oppure su Apple app store, Google Play store o Windows phone app store, cercando «112 Where Are U».