Ilaria Salis, Fratoianni: “Sarà europarlamentare, risultato straordinario”

Bonelli: “Commossa, non ci crede ancora”. Anche Vannacci eletto all’Europarlamento

Roma, 9 giugno 2024 - Ilaria Salis è stata eletta alle elezioni europee 2024. L’annuncio è arrivato dal leader di Alleanza Verdi Sinistra Nicola Fratoianni. "Una cosa possiamo dirla ora: si sono sentite molte cose, ci hanno accusato di di avere usato candidature a fini strumentali. Credo che possiamo dire che abbiamo fatto bene a agire, Ilaria Salis da stasera è una europarlamentare", ha detto Fratoianni, nel quartier generale dell'Alleanza a Roma. "Sappiamo che Ilaria ci sta ascoltando e vedendo", ha sottolineato Angelo Bonelli. Nel quartier generale di Avs c'è il padre di Ilaria, Roberto.

Salis europarlamentare "è un segnale che parla della politica che può essere utile e che può cambiare la vita delle persone, anche di chi è più fragile e più debole. Quando la politica sa fare anche questo può ricostruire credibilità. Ilaria è suo malgrado diventata un simbolo dell'Europa che non vogliamo, quella degli Orban che calpesta la democrazia, e di un'Europa possibile in cui i diritti siano tutti interi per tutti e tutte", ha continuato Fratoianni. 

Approfondisci:

Elezioni comunali e regionali Piemonte 2024. Gli exit poll: Bari verso il ballottaggio. A Cagliari avanti il centrosinistra

Elezioni comunali e regionali Piemonte 2024. Gli exit poll: Bari verso il ballottaggio. A Cagliari avanti il centrosinistra

"Ilaria Salis è molto contenta e commossa. Mi ha detto 'non ci credo, voglio aspettare la fine, i risultati definitivi’. Io le ha detto: 'dai Ilaria, ce l'abbiamo fatta’”. Così il portavoce di Europa Verde Angelo Bonelli nel comitato elettorale di Avs a Roma ha raccontato la telefonata avuta con la candidata. “Se eletta, lei deve uscire dai domiciliari”, ha aggiunto. 

Anche Vannacci eletto all’Europarlamento

Anche il candidato indipendente della Lega Roberto Vannacci risulterebbe tra gli eletti all'Europarlamento. "Il risultato non ce l'ho ancora ma ho delle proiezioni parziali che mi vedono molto votato e sono soddisfatto di questo. Poi vedremo alla fine i dati consolidati", ha detto il generale.

Vannacci ha poi commentato la scelta di Umberto Bossi di votare Marco Reguzzoni, nelle liste di Forza Italia. “Non è un parere politico, i pareri politici li lascio a chi fa politica e chi è nel partito. A livello personale, un amico che all'ultimo momento cambia idea ha un comportamento certo strano, quasi poco leale, un comportamento strano da aspettarsi da una persona che è sempre stata da una parte. Ma sono commenti personali, non politici”, ha aggiunto.