Elezioni europee
Elezioni europee

Milano, 27 maggio 2019 - La Lega di Matteo Salvini vola in Lombardia nelle elezioni europee, dove ottiene il 43,38% dei voti pari a oltre 2 milioni di preferenze. Dietro il Pd con il 23,08%, e 1,1 milioni di voti, e il Movimento 5 Stelle con il 9,34%. Poi Forza Italia (8,86%) e Fratelli d'Italia (5,53%)Alle precedenti elezioni europee del 2014, il Partito democratico aveva preso il 40,32%, Forza Italia il 16,9%, i 5 Stelle erano al 15,74%, mentre la Lega al 14,62% e FdI il 2,76%. Il Carroccio è dunque il partito che è cresciuto di più (guadagnando quasi il 20%), in flessione invece il Partito democratico (circa -17%), il M5S (-6%) e FI (-8%).

A Milano, invece, il primo partito è il Pd con il 36%; subito dietro la Lega con il 27,39%. Più staccati Forza Italia (10,18%), Movimento 5 Stelle (8,53%), +Europa (5,33%) e Fratelli d'Italia (5,16%). Nel 2014 primo era sempre il Partito  democratico con il 44,96%, seguito da Forza Italia (16,61%), M5s (14,23%), Lega (7,44%) e FdI (2,75%). Per quanto riguarda le province, a scrutini chiusi, Lega prima nella Bergamasca con il 51% (Pd al 19,83%, Forza Italia 7,5% sopra M5s a 6,8% e Fdi al 5,63%). Simile la tendenza a Brescia con forbice meno ampia (Lega al 49%, Pd al 20%) e più lotta tra azzurri e grillini, che nel bresciano sono andati a un vero e proprio testa a testa, guidato dai forzisti: 7,92% a 7,68%.

A Como: Lega al 48,33%, Pd al 18,5%, Forza Italia al 9,11%, M5s all'8,69%, Fdi al 5,95%. Stesso ordine a Cremona, a Lecco e a Sondrio (qui Lega al 53% addirittura), dove oltre al primato del Carroccio si vede come sia ancora Forza Italia il terzo partito, dietro ai dem. Le vicissitudini degli azzurri varesotti invece lasciano il segno, infatti a Varese (così come a Monza e Brianza, a Lodi, a Pavia e a Mantova) è il M5s a salire sul podio, pagando comunque sempre dazio al centrosinistra. A livello di dazi, alto anche quello grillino, confrontato con quello del 2014. A Varese i pentastellati scendono dal 16,10% al 10% (Forza Italia dal 17% all'8%), in Regione dal 15% di cinque anni fa al 9%. Gli azzurri invece dal 17% del 2014 all'8,86% attuale, mentre il Pd perde in cinque anni venti punti percentuali (43% nel 2014, 23% oggi).

 

SALVINI - Tra 15 giorni ci sarà il voto per i Comuni al ballottaggio, "cercherò di sostenere i candidati  sindaci di comuni che da 70 a ni sono guidati dalla sinistra, i dati che ci arrivano sono notevolissimi". Lo sottolinea il leader della Lega, Matteo Salvini, in conferenza stampa a Milano, portando i numeri di alcuni Comuni dove il Carroccio arriva oltre il 60% o addirittura oltre l'85% come in provincia di Como. "In tutte le regioni c'è almeno un comune in cui Lega è ampiamente primo partito con 40% dei voti o di più, percentuali a cui vorrei portare la Lega nella mia Milano".

 

AFFLUENZA - E' al 64,1% l'affluenza alle elezioni europee in Lombardia. Il dato è in calo rispetto alle precedenti europee quando era al 66,4%. Alle 12 l'affluenza per le elezioni Europee in Lombardia era del 20,8%, in linea con il dato di cinque anni fa (20,5%). Alle 19 si è attestata al 51,6%, contro il 50,3% della precedente consultazione.  

I DATI PROVINCIA PER PROVINCIA: MILANOBERGAMOBRESCIACOMOCREMONALECCOLODIMANTOVAMONZAPAVIASONDRIOVARESE

ECCO LA MAPPA DEL VOTO INTERATTIVA: