Voghera, carabinieri nelle zone di spaccio: arrestato un 50enne

L’uomo è stato colto in flagranza di reato perché in possesso di 32 grammi di cocaina e mille euro in contanti

I carabinieri di Voghera (Foto d'archivio)

I carabinieri di Voghera (Foto d'archivio)

Voghera (Pavia), 5 gennaio 2024 – È stato trovato con 32 grammi di cocaina e mille euro in contanti, ritenuti il guadagno da altra droga già venduta. A.A., 50enne di nazionalità marocchina, senza fissa dimora, già pregiudicato per analoghi reati, è stato arrestato dai carabinieri per detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio.

L'arresto in flagranza di reato è scattato nel pomeriggio di ieri, giovedì 4 gennaio. I militari della Compagnia di Voghera stavano effettuando un servizio di monitoraggio dei frequentatori abituali dell'area della stazione ferroviaria e dei giardini davanti al supermercato Esselunga. Zone sorvegliate proprio “a seguito di un'attenta analisi del fenomeno dello spaccio”, come spiega la nota stampa dei carabinieri.

La pattuglia del Radiomobile ha notato l’atteggiamento sospetto del 50enne ed è scattato il controllo con perquisizione personale, nella quale è stato trovato in possesso della droga e di una cifra in contanti della quale non è stato in grado di giustificare la provenienza, ritenuta dunque illecita.

L'arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Voghera in attesa dell'udienza di convalida, prevista per oggi al Tribunale di Pavia, con eventuale giudizio per direttissima.