Via al cantiere per il tempio del basket

VIGEVANO (Pavia) Il momento è arrivato. Sta per prendere il via la demolizione del Palasport (nella foto) di via Carducci, il...

Via al cantiere per il tempio del basket
Via al cantiere per il tempio del basket

VIGEVANO (Pavia)

Il momento è arrivato. Sta per prendere il via la demolizione del Palasport (nella foto) di via Carducci, il tempio del basket dismesso alla fine della scorsa stagione sportiva, che avrebbe dovuto essere abbattuto subito dopo l’estate. I tempi si sono allungati, ma adesso ci siamo: il vecchio hangar a due passi da piazza Ducale lascerà il posto a una struttura capace di accogliere un migliaio di spettatori che, nei progetti, dovrebbe diventare il polo dell’attività sportiva giovanile e amatoriale, concentrando al PalaElachem, esattamente all’opposto della città, lo sport di alto livello, le manifestazioni e gli spettacoli.

L’intervento rientra nel piano di ristrutturazione dell’intero isolato, che ospita anche le elementari Regina Margherita e il parco più centrale di Vigevano. Un intervento complessivo da 10 milioni, erogati nell’ambito del Pnrr. A breve si procederà anche alla demolizione delle ex scuole elementari Colombro di via Croce, che negli anni Novanta avevano ospitato il Centro di aggregazione giovanile “Fateci Spazio“, chiuso ormai da oltre un decennio e in totale abbandono. In questo caso sarà necessario procedere alla bonifica dell’amianto, operazione per cui si potrà contare sui fondi erogati dalla Regione.

L’area dovrebbe essere trasformata in una sorta di parco didattico, con una dotazione di attrezzature multifunzionali legate all’educazione ambientale, alla riforestazione urbana educativa e all’inclusione sociale grazie alla realizzazione di un nuovo vivaio forestale regionale. Infine, sempre con fondi del Pirellone, si metterà mano al centralissimo Palazzo Riberia, il cui progetto di recupero sarà ulteriormente migliorato dal punto di vista dell’efficienza energetica.

U.Z.