Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Rapinato della catenina a Milano

Vigevano, vittima un 28enne: nessun passante mi ha aiutato

È stato avvicinato con una scusa da un paio di ragazzi, che alle forze dell’ordine ha descritto come nordafricani e al suo rifiuto di "prestare" la connessione Internet attraverso l’hot spot del proprio telefonino, uno di essi gli si è scagliato contro, strappandogli la catenina che aveva al collo. È accaduto ad un 28enne vigevanese qualche giorno fa alla stazione di Porta Genova a Milano. Il monile aveva un enorme valore affettivo, era della bisnonna passato da generazione a generazione. "A parte lo spavento – spiega il vigevanese –, devo dire che nonostante i miei tentativi di richiamare l’attenzione dei passanti, nessuno è intervenuto ad aiutarmi". E così dal nulla si è materializzato un secondo individuo che lo ha colpito con un violentissimo pugno al volto procurandogli una lesione giudicata guaribile in 8 giorni. Sono dopo diversi minuti qualcuno ha deciso di aiutarlo e di chiamare i carabinieri. U.Z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?