Quotidiano Nazionale logo
31 mar 2022

Preleva soldi con una carta non sua pur essendo ai domiciliari: condannato

Era ai domiciliari, ma è comunque uscito per prelevare in più occasioni un totale di 600 euro con una carta non sua, di cui era però in possesso, a uno sportello di San Martino Siccomario. Così per l’utilizzo indebito della carta, un italiano di 38 anni è stato condannato dal tribunale di Pavia a tre mesi di reclusione e trecento euro di multa in continuazione con una precedente condanna del tribunale di Piacenza. Il fatto risale al giugno 2017, l’uomo era subito stato scoperto, anche grazie alle riprese della videosorveglianza.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?