STEFANO ZANETTE
Cronaca

Travolge un motociclista e scappa, caccia al pirata della strada: l’auto è intestata a un nomade prestanome

San Martino Siccomario (Pavia), l’Harley Davidson del 72enne è stato centrata da un’Opel Meriva di proprietà di un uomo, residente a Milano, che ha intestati molti altri veicoli

I mezzi coinvolti nell'incidente

I mezzi coinvolti nell'incidente

San Martino Siccomario (Pavia) - Il motociclista se l'è per fortuna cavata senza conseguenze gravissime, ma diverse contusioni che hanno comunque fatto trasportare il 72enne in ospedale con l'ambulanza in codice giallo. Ed è ancora caccia al pirata che era alla guida dell'auto che lo ha travolto, fuggendo senza prestargli soccorso.

Sul posto, a San Martino Siccomario lungo la strada per Mortara, nei pressi del parcheggio del centro commerciale Bennet, sono intervenuti gli agenti della polizia Locale di San Martino Siccomario, che hanno recuperato il paraurti, con tanto di targa, dell'auto fuggita dopo l'incidente.

In breve è stato quindi possibile risalire al proprietario dell'auto, una Opel Meriva, che è però risultato un nomade residente a Milano, probabilmente un prestanome con intestate moltissime automobili, che potrà forse essere accusato di altre ipotesi di reato, ma non dell'omissione di soccorso di questa mattina, perché non era lui alla guida.

L'incidente è successo poco dopo le 11 di oggi, giovedì 7 settembre, quando il motociclista 72enne ha avuto la sfortuna di incrociare l'auto che probabilmente aveva a bordo malintenzionati in zona forse per commettere furti o comunque altri reati, con l'automobilista che non s'è fatto alcuno scrupolo a lasciare a terra il motociclista ferito per fuggire e far perdere le proprie tracce. Proseguono gli accertamenti per identificarlo e contestargli l'omissione di soccorso.