Malati di demenza: gli enti fanno rete

La Rete integrata di servizi per le persone affette da demenza e le loro famiglie, finanziata con 570mila euro, prevede una centrale operativa e uno sportello informativo. In Lombardia 164mila persone over 65 soffrono di demenza, in provincia di Pavia 9mila.

Malati di demenza: gli enti fanno rete
Malati di demenza: gli enti fanno rete

Una centrale operativa demenze (Cod) e uno sportello informativo all’istituto di cura Santa Margherita di Pavia, con presidi a Vigevano e in Oltrepò da realizzarsi in tre anni. Nasce per iniziativa di Fondazione Mondino Irccs, di Asp e Consorzio Domicare sede territoriale di Pavia, la Rete integrata di servizi per rispondere ai bisogni delle persone affette da demenza e le loro famiglie. Il progetto, attivato in agosto e finanziato con un budget di 570mila euro attraverso il bando “Welfare in ageing di Fondazione Cariplo”, vuole favorire la connessione di tutti gli attori del territorio che si prendono cura delle persone affette da demenza e sostiene l’integrazione dei servizi per facilitarne l’accesso ai cittadini. Compito della centrale operativa sarà individuare i percorsi di assistenza adatti al paziente. In Lombardia sono circa 164mila gli over 65 affetti da demenza, in provincia di Pavia si stima la presenza di circa 9mila pazienti con demenza, 6mila con Alzheimer. M.M.