Quotidiano Nazionale logo
22 feb 2022

Pavia, ladra sbadata rimuove 8 placche antitaccheggio ma ne dimentica una: arrestata

Allarme scattato in un negozio d'abbigliamento, la polizia che ha ricostruito l'accaduto

stefano zanette
Cronaca
Una pattuglia della Volante
Una pattuglia della Volante

Pavia, 22 febbraio 2022 - Aveva rimosso otto placche antitaccheggio da altrettanti capi d'abbigliamento, che voleva portarsi via dal negozio senza pagarli. Ma se ne è dimenticata una, che ha fatto scattare il sistema d'allarme e il conseguente arresto, per tentato furto aggravato. E' succeso lo scorso fine settimana in un negozio del centro di Pavia, reso noto oggi dalla Questura dopo la convalida dell'arresto e l'applicazione della misura cautelare dell'obbligo di firma. Nei confronti della giovane donna, cittadina italiana, è in fase di valutazione anche l'emissione di una misura di prevenzione ed è già stato adottato il provvedimento di avviso orale da parte del questore di Pavia, in corso di notifica da parte della Divisione anticrimine.
La pattuglia della Volante era stata chiamata poco dopo le 16 di sabato per l'allarme scattato nel negozio per il tentato furto. Ricostruendo l'accaduto, la giovane donna era stata notata nel negozio dove si era intrattenuta a lungo nelle cabine di prova. Non era però indecisa sui vestiti da scegliere, ma indaffarata nel rimuovere le placche antitaccheggio che poi riponeva nelle tasche di altri abiti che rimetteva al loro posto senza acquistarli, nascondendo invece quelli scelti e poi andando alla cassa a pagare solo poca merce di basso valore. Ma sui 13 articoli che ha tentato di rubare non s'è accorta che era rimasta una placca antitaccheggio che ha fatto scoprire il suo piano facendo scattare l'allarme e la richiesta d'intervento alla polizia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?