STEFANO ZANETTE
Cronaca

Pavia, investe un ciclista e scappa: pirata 26enne individuata e denunciata

In meno di 48 ore i vigili sono risaliti alla donna, residente a Sant'Angelo Lodigiano, grazie alle testimonianze e alle immagini delle telecamere

I rilievi della polizia Locale in viale Indipendenza

I rilievi della polizia Locale in viale Indipendenza

Pavia, 24 giugno 2024 - La fuga è durata poco, meno di 48 ore. Erano da poco passate le 18 di sabato 22 giugno, quando da viale Indipendenza a Pavia era stata lanciata la richiesta di soccorsi per un ciclista investito.

A chiamare il 112 non era stato però l'automobilista coinvolto, ma altri passanti che avevano assistito alla scena, mentre l'auto si allontanava dal luogo dell'incidente. Il ferito, un uomo di 64 anni residente a San Genesio, era stato trasportato con l'ambulanza in codice giallo al vicino pronto soccorso del Policlinico San Matteo, non in pericolo di vita, ma ha riportato un trauma cranico e diverse contusioni in altre parti del corpo.

Nel frattempo sul posto erano intervenuti per i rilievi gli agenti della polizia Locale del Comune di Pavia, che hanno raccolto le testimonianze di chi aveva assistito all'investimento e si sono subito messi sulle tracce dell'auto pirata, anche visionando le immagini registrate da telecamere stradali. Già nella giornata di domenica dal comando della polizia Locale venivano confermati accertamenti in corso per l'identificazione dell'automobilista, con la svolta arrivata nel pomeriggio di oggi, lunedì 24 giugno.

Risaliti all'automobile, gli agenti hanno anche individuato la presunta responsabile, una donna 26enne di origini romene, residente a Sant'Angelo Lodigiano. Nei suoi confronti è scattata dunque la denuncia, in stato di libertà, non solo per le lesioni stradali colpose, ma anche per i reati di omissione di soccorso e fuga dal luogo dell'incidente.