Quotidiano Nazionale logo
22 gen 2022

Droga e botte agli agenti: 4 mesi

Mangiò la dose acquistata e minacciò la polizia che l’aveva sorpreso

Per non farsi scoprire dalla polizia, aveva inghiottito la droga appena acquistata. Poi ha insultato e minacciato di morte gli agenti. Per questo motivo un 44enne marocchino è finito a processo in tribunale a Pavia, dove l’altro giorno ha patteggiato la pena di quattro mesi di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale. Era un pomeriggio di aprile 2020 quando l’uomo era uscito di casa a Pavia per andare ad acquistare una dose di hascisc da un pusher, sempre in città. Alla vista degli agenti che chiedevano i documenti per identificare gli occupanti del veicolo, il 44enne aveva inghiottito la dose di droga e li ha minacciati. Ha cercato di fuggire: gli agenti lo hanno inseguito e bloccato.

Nicoletta Pisanu

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?