Al lavoro, ma tutti controllati con i test fai da te. La Art Plast, azienda di 75 dipendenti che produce oggetti in plastica, oltre alla sanificazione quotidiana ha deciso di acquistare da un’impresa di Robbio 80 test importati dalla Cina e regolarmente marchiati Ce. "Inizialmente avremmo voluto puntare sui test pungidito – spiega Serena Rossoni, responsabile delle risorse umane – ma non sono risultati attendibili come invece questi test che, senza bisogno di ricorrere al medico, ci danno una risposta in pochissimi minuti". Con il tampone si preleva un po’ di materiale, nella provetta si trova il reagente, si mettono poche gocce sulla saponetta e si ha il responso. La Art Plast con mille euro ha acquistato una prima scatola con 80 test, cui si sono volontariamente sottoposti 73 dipendenti.

M.M.