Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 giu 2022
stefano zanette
Cronaca
19 giu 2022

Pavia, viaggia sul bus senza mascherina e l’autista ferma il mezzo: denunciati entrambi

Interruzione di pubblico servizio: deferito il passeggero (anche per ubriachezza molesta) e il conducente che ha provocato un ritardo di 40 minuti

19 giu 2022
stefano zanette
Cronaca
featured image
L'uso della mascherina è obbligatorio sui mezzi (archivio)
featured image
L'uso della mascherina è obbligatorio sui mezzi (archivio)

Cava Manara (Pavia), 20 giugno 2022 - Sia l’autista che il passeggero denunciati per interruzione di pubblico servizio. È accaduto sabato mattina, sulla linea extraurbana dei bus (gestita da Autoguidovie) tra Vigevano e Pavia. All’altezza di Cava Manara, il conducente ha infatti arrestato la marcia del mezzo e sul posto sono intervenuti i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Pavia. Il problema sul pullman di linea era la presenza di un uomo, poi identificato per un marocchino 28enne, domiciliato a Milano ma irregolare, pure già destinatario di un provvedimento del Questore di Milano di lasciare il territorio nazionale, che si rifiutava di indossare la mascherina, ancora obbligatoria sui mezzi del trasporto pubblico locale.

L’uomo è stato deferito per l’inosservanza del provvedimento dell’autorità e per la conseguente interruzione di pubblico servizio, per la quale però è stato denunciato anche il conducente, la cui condotta è stata certo zelante nel non ignorare l’inosservanza, ma ha di fatto provocato un ritardo di 40 minuti sulla tabella di marcia del pullman. Lo straniero è stato anche sanzionato per ubriachezza molesta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?