Il Monza batte il Genoa 1-0: chiude Mota all’82’ dopo una partita in equilibrio

I padroni di casa guadagnano tre punti e si portano alla pari con la Lazio. Tafferugli tra tifosi prima del match: sequestrati bastoni e tubi

I festeggiamenti del Monza dopo la il gol di Dany Mota
I festeggiamenti del Monza dopo la il gol di Dany Mota

Dopo una partita in equilibrio, è il Monza a portare a casa la vittoria sul Genoa, battendo i genovesi 1-0 al Brianteo. Il match è rimasto conteso fino all’ultimo, con occasioni sprecate da ambo le parti, senza contare il gol di Ciurria annullato nel primo tempo per il fuorigioco di Colombo. A chiudere alla fine è Mota all’82’, che segna su assist di Pereira e guadagna così tre punti per i padroni di casa.

Nella prima mezz'ora della ripresa era stato Retegui a sfiorare il vantaggio per gli ospiti mandando troppo in alto la palla. Nell'85’ Gudmundsson fallisce il gol del pareggio. Il Monza appaia la Lazio in classifica a 21 punti, il Genoa resta fermo a 15 al quindicesimo posto. Quattro i minuti di recupero, nel secondo di questi prova a pareggiare Ekuban di testa su calcio d'angolo ma Di Gregorio salva.

La partita era iniziata con alcuni scontri fuori dallo U-Power Stadium: le tifoserie si erano azzuffate dopo che alcuni tifosi genoani avevano esploso alcuni petardi. Alla fine l’intervento delle forse dell’ordine ha impedito alla situazione di degenerare e gli agenti hanno sequestrato bastoni e tubi idraulici.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su