Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
5 lug 2022
cristina bertolini
Cronaca
5 lug 2022

X Factor made in Brianza alla scoperta dei talenti

“Star voice, the contest“ è la gara musicale per inediti e cover. Il primo classificato inciderà un brano per un’etichetta discografica

5 lug 2022
cristina bertolini
Cronaca
Dopo la selezione da parte della giuria, l’audizione dal vivo e l’esibizione a teatro
Dopo la selezione da parte della giuria, l’audizione dal vivo e l’esibizione a teatro
Dopo la selezione da parte della giuria, l’audizione dal vivo e l’esibizione a teatro
Dopo la selezione da parte della giuria, l’audizione dal vivo e l’esibizione a teatro
Dopo la selezione da parte della giuria, l’audizione dal vivo e l’esibizione a teatro
Dopo la selezione da parte della giuria, l’audizione dal vivo e l’esibizione a teatro

di Cristina Bertolini

Lanciato in questi giorni l’...“XFactor“ della Brianza. Si chiama “Star voice, the contest“, la gara musicale per inediti e cover, organizzata da Mario Di Giacomo, Giuseppe (Beppe) Esposito, Mirella Santese, autori, musicisti, arrangiatori, discografici, cantanti. Il contest ha l’obiettivo di scoprire e promuovere autori, artisti, voci e volti nuovi nell’ambito della musica leggera e popolare, a partire dalla Brianza. Infatti Giuseppe e Mirella abitano a Biassono e Mario è monzese doc. Sono due musicisti e una cantante, ballerina, da sempre insieme esibendosi con i migliori gruppi e artisti di fama nazionale. "Volendo mettere a disposizione tutta la nostra esperienza – dicono – abbiamo creato la “Event Contest“, dedicata alla ricerca di nuovi talenti". I partecipanti, di almeno 18 anni, dovranno iscriversi entro il 30 ottobre.

La gara è aperta a tutti i generi musicali e a tutti i cantanti: maschili, femminili, soliti e gruppi, con residenza nell’Unione europea. Saranno divisi in Vocal pop, rock, cantautorale, strumentale classico, vocale classico, strumentale e Jazz (brani non superiori ai 4 minuti). I partecipanti dovranno cantare dal vivo su basi musicali. L’iscrizione è gratuita. Sul sito (www.eventcontest.it) si possono inviare materiale musicale e video presentazione, da sottoporre alla commissione per l’ammissione alle audizioni. Gli artisti selezionati parteciperanno alle audizioni dal vivo, in un locale di Monza e Brianza, tra novembre e dicembre, come anticipa Beppe Esposito.

La giuria sarà composta al 50% dalla commissione e al 50% dal pubblico. Attorno al 20 gennaio 2023 i finalisti si esibiranno in un teatro di Monza, in due categorie: junior da 18 a 30 anni e seniores, dai 31 in su. Gli ammessi alla serata finale verseranno una quota di 99 euro (contributo spese organizzative). Il primo classificato inciderà un brano inedito suo o proposto dall’organizzazione che verrà pubblicato su etichetta discografica scelta dall’organizzazione, previo contratto. Il secondo avrà il trofeo “Star voice, the contest“, si aggiungeranno premi speciali.

Beppe Esposito, musicista e autore, ha promosso la musica in città come titolare dei locali “L’Ombelico“, “Baraonda“ (ex Giardino d’inverno).

Mario Di Giacomo, monzese doc, formatosi all’Istituto d’arte della Villa Reale si afferma prestissimo come fonico e produttore, esperto di mixaggio e arrangiamento. "Il mio primo studio a 18 anni – ricorda – si chiamava “La ringhiera record“ nel lontano 1979". Poi ha acquistato la Dig-It; ha creato uno studio di incisione analogico-digitale ed un team di professionisti, negli anni ‘90, nell’ambito dell’Hard style. Oggi scopre e produce talenti emergenti trap. Fiuta il talento e non sbaglia un colpo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?