di Marco Galvani Un social network per coltivare la passione per la pallavolo. Ma soprattutto per dare voce e opportunità ai tifosi delle ragazze della Saugella in A1 e della squadra di Superlega del Vero Volley. Un’area riservata (ma a iscrizione gratuita con un limite di età di 16 anni) che non soltanto permette di seguire ‘a distanza’ in diretta le partite casalinghe delle due prime squadre del Consorzio Vero Volley, ma apre un mondo social fatto di contenuti speciali, wallpapers, cartoline digitali, suonerie con la musica delle squadre,...

di Marco Galvani

Un social network per coltivare la passione per la pallavolo. Ma soprattutto per dare voce e opportunità ai tifosi delle ragazze della Saugella in A1 e della squadra di Superlega del Vero Volley. Un’area riservata (ma a iscrizione gratuita con un limite di età di 16 anni) che non soltanto permette di seguire ‘a distanza’ in diretta le partite casalinghe delle due prime squadre del Consorzio Vero Volley, ma apre un mondo social fatto di contenuti speciali, wallpapers, cartoline digitali, suonerie con la musica delle squadre, autografi dei giocatori, video-messaggi degli atleti e audio-interviste ai giocatori in panchina.

E ancora, durante la partita, è possibile entrare in una sorta di ‘salotto’ per ascoltare il commento tecnico di Simone Buti, oppure partecipare a sondaggi che vengono lanciati e proiettati anche sul cubo digitale appeso sul rettangolo dell’Arena di Monza insieme con le news annunciate dallo speaker. A partita finita, invece, sarà possibile rivedere il video, sfogliare l’album fotografico di ogni set e scambiarsi commenti e opinioni. Una novità a cui ha lavorato Gianpaolo Martire, responsabile marketing del Consorzio Vero Volley, che diventa uno strumento di fidelizzazione dei propri tifosi e abbonati e di ‘arruolamento’ di nuovi appassionati, ancora più utile in un periodo in cui il palazzetto è a numero chiuso per le norme anti-Covid. E se chi è sugli spalti dell’Arena può connettersi direttamente dalla piattaforma Live Netty, chi è a casa o in vacanza può accedere al social attraverso il Vero Volley Club sul sito del Consorzio.

Un modo per ‘proteggere’ e alimentare un ecosistema fatto di tifosi, ma anche di sponsor che potranno inserire i propri contenuti e lanciare promozioni particolari che poi gli utenti potranno scambiarsi a seconda di gusti e necessità. E un domani potrebbe essere esteso anche a tutto il resto del network del Consorzio Vero Volley, una costellazione di 60 società in 14 regioni e 29 province oltre a una squadra a Katowice in Polonia. Il social per il momento è offline, ma farà il suo debutto sabato prossimo in occasione della partita casalinga del Vero Volley contro Allianz Milano.

Il primo match con la possibilità di accogliere un massimo di 700 tifosi nel palazzetto. Una sfida non soltanto sportiva, ma anche organizzativa: ogni angolo dell’Arena viene sanificato due volte al giorno, all’ingresso sono presenti scanner per misurare la temperatura corporea, sia come totem sia con “pistole”, durante le partite casalinghe il Covid Manager garantirà il rispetto del Protocollo Gara. E per la consegna di cibi e bevande, “Paste! Unconventional Bar”, sarà operativo e, con il supporto di Eat in Time, consegnerà direttamente al posto, sugli spalti, gli ordini effettuati.