Vende case da 75 anni. Gabetti punta su Monza: "La fuga giusta da Milano"

Per il titolare della sede Roberto Brioschi diventa strategica la metropolitana "Aiuterà a migliorare la viabilità e per i commercianti sarà un ulteriore sbocco".

Vende case da 75 anni. Gabetti punta su Monza: "La fuga giusta da Milano"

Vende case da 75 anni. Gabetti punta su Monza: "La fuga giusta da Milano"

La prima azienda immobiliare ha alzato la saracinesca 75 anni fa. Aiuta i monzesi a trovare casa da 50 anni e da 8 anni ha sede in via Carlo Alberto 40. È Gabetti immobiliare, che ha aderito alla cordata di negozianti e imprenditori del Carlo Alberto District, l’iniziativa per rilanciare le attività commerciali nel salotto di Monza, con uno sguardo al volontariato.

"Abbiamo aderito per rispolverare via Carlo Alberto che negli ultimi anni aveva perso la sua attrattiva verso i consumatori monzesi e brianzoli – spiega Roberto Brioschi, titolare della sede monzese –. Abbiamo pensato che il nostro nome di azienda immobiliare storica possa essere sicuramente d’aiuto anche ai commercianti della via, anche in un’ottica di solidarietà verso la rete di associazioni che lavorano su Monza". Gabetti immobiliare ha il polso diretto della città che cambia: "Da due o tre anni – continua Brioschi – stiamo notando un flusso da Milano, costosa e sempre più insicura, verso Monza. A spostarsi sono sia le giovani coppie con bimbi piccoli che desiderano crescere i loro figli in un contesto più a misura d’uomo, pur rimanendo a pochi minuti da Milano, sia i single. Nel mese di dicembre abbiamo venduto tre appartamenti ad altrettante giovani coppie e uno a una persona sola, anche lei desiderosa di venire ad abitare a Monza". Rallenta il mercato del residenziale su Milano: nell’ultimo semestre le compravendite sono calate del 17%, mentre tiene bene Monza, con una leggera flessione, a causa dell’aumento dei tassi d’interesse e quindi dei mutui. Quanto al rilancio della città, il titolare dell’agenzia, attende con favore il prolungamento della metropolitana verso Monza: "Aiuterà a migliorare la viabilità, riducendo le code sulla Milano-Lecco in direzione di Milano. Per i commercianti monzesi sarà un ulteriore sbocco. Deposito treni a Monza? Qualcosa deve pur essere concessa; è impensabile che Monza non sia connessa alla metropolitana".

Il pool di imprenditori del Carlo Alberto district sta funzionando, ma come anticipa Brioschi, è solo l’inizio. La kermesse natalizia è stata un periodo di prova di come reagisce la città, ma l’intenzione è di ampliare il fortunato connubio tra commercio e solidarietà anche in altri quartieri della città: "Oggi siamo in 20 – osserva Brioschi – ma speriamo di coinvolgere progressivamente tutti i commercianti della via, che sono circa 35. Le iniziative proseguiranno anche in primavera: dopo le feste ci riuniremo con tutti gli altri partner del progetto e vedremo cosa proporre per la primavera. L’obiettivo è continuare a seminare. Sarebbe stato bello che tutte le corone di fiori attorno ai negozi fossero state tutte uguali, ma ci arriveremo".

La joint venture con il volontariato è stata vincente: ha portato a Monza i beniamini delle radio Radio Dj e M2O per il Djset dell’antivigilia di Natale, con tantissime famiglie in piazza, ricreando la comunità cittadina, fra strenne natalizie e brani da discoteca che hanno fatto ballare grandi e piccoli.