Quotidiano Nazionale logo
2 mag 2022

Usmate Velate, ragazza travolta in bici. È in gravissime condizioni

Diciottenne da poco è stata investita dalla macchina guidata da una 26enne. La corsa disperata dell’ambulanza e il volo in elicottero a Bergamo

featured image
L’incidente è avvenuto a Usmate Velate nel pomeriggio di ieri

 

Usmate Velate (Monza e Brianza), 3 maggio 2022 - Un incidente gravissimo. Una ragazza appena maggiorenne travolta in bicicletta da una macchina. Le corsa disperata delle ambulanze prima e il volo in elisoccorso poi fino all’ospedale di Bergamo. Sono ore di apprensione dopo quanto accaduto nel pomeriggio di ieri a Usmate Velate.

Sono le 16.43 quando si verifica il fattaccio.Una ragazza di appena diciotto anni, compiuti da poco, sta percorrendo in bicicletta una stradina secondaria di Usmate Velate, la via Luciano Manara.

Per ragioni che sono ancora al vaglio degli inquirenti, mentre sta attraversando la strada in sella alla sua bicicletta all’altezzadel numero civico 14 e dell’incrocio con la via Einstein viene travolta in pieno da un’automobile, una piccola utilitaria. Al volante della vettura c’è un’altra giovane, di ventisei anni, che ovviamente arresta immediatamente la propria marcia.

La ragazza in bicicletta appare immediatamente in condizioni gravissime. Sul posto viene inviata un’autoambuolanza in codice rosso, ma non basta. Da Milano viene mandato anche l’elicottero: stabilizzata e intubata dagli operatori sanitari la diciottenne, il veicolo si alza in volo. Direzione Bergamo, all’ospedale Papa Giovanni. Il codice è rosso, la prognosi riservata per un grauma commotivo. In ospedale a Vimercate, ma con un più tranquillizzante codice verde, finisce anche la giovane automobilista, sotto choc.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Monza, che hanno avviato le indagini ed effettuato i rilievi del caso per chiarire le modalità dell’incidente. Sulla giovane automobilista non si è reso necessario effettuare alcun test per valutare le sue condizioni psico-fisiche al momento dell’incidente. Tutte le speranze sono iora affidate ai medici dell’ospedale di Bergamo.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?