Uno psichiatra per la facoltà di Medicina

Giuseppe Carrà, esperto di psichiatria, diventerà il nuovo preside della facoltà di Medicina a Milano Bicocca. Sottolinea l'importanza della collaborazione tra università e servizio sanitario per migliorare le prestazioni per i pazienti. Con esperienza internazionale, ha contribuito allo sviluppo di protocolli di ricerca sulle malattie mentali.

Uno psichiatra per la facoltà di Medicina

Uno psichiatra per la facoltà di Medicina

Giuseppe Carrà (nella foto), ordinario di psichiatria all’università Milano Bicocca che dall’1 di ottobre sarà il nuovo preside della facoltà di Medicina, ricevendo il testimone da Pietro Invernizzi. "Il connubio che si sviluppa negli Irccs tra Servizio sanitario nazionale e l’Università – ha osservato – vede incrementare la qualità del livello delle prestazioni offerte al paziente. La didattica e la ricerca possono contribuire a migliorare ulteriormente i risultati". Il professor Carrà ha sviluppato la sua attività anche all’estero, come ricercatore associato nella Divisione di Psichiatria dello University College of London, dove lavora dal 2000. Negli ultimi 25 anni ha sviluppato protocolli di ricerca nel settore delle malattie mentali.

C.B.