Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Un bando per aiutare le vetrine dopo la crisi della pandemia

È rivolto ai commercianti che abbiano avuto un calo del 30% dei ricavi

Un bando di agevolazioni dedicato alle imprese di commercio al dettaglio. È quello che l’assessorato allo Sviluppo economico segnala ai commercianti a sostegno delle piccole attività che hanno subito effetti negativi per causa del Covid.

Il bando, del ministero per lo Sviluppo economico, prevede un’agevolazione che consiste in un contributo a fondo perduto per imprese di commercio al dettaglio secondo classificazione Ateco. Requisiti: ammontare dei ricavi (2019) non superiore a 2 milioni di euro con riduzione di fatturato 2021 non inferiore al 30% rispetto al 2019.

I fondi verranno erogati con suddivisione delle risorse in base al numero delle domande pervenute e l’entità del contributo richiesto potrà variare al ribasso in funzione del numero di domande presentate. "L’assessorato al Commercio – spiega il vicesindaco Michele Testa – si è fortemente orientato a sostenere le imprese anche dando le opportune informazioni in materia di bandi, agevolazioni, ristori come nel caso concreto. Usciamo con questa comunicazione per fare in modo che le aziende, che potenzialmente hanno i requisiti, accedano a questo ristoro. Questo è uno dei punti su cui l’amministrazione intende continuare il suo cammino di avvicinamento e di sostegno al mondo produttivo locale".

Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate dal 3 al 24 maggio. Tutte le informazioni in merito al bando sono pubblicate sul sito del Comune all’indirizzo www.comune.muggio.mb.it. Dal canto suo l’amministrazione comunale continua ad offrire gratuitamente il servizio fornito ad artigiani e commercianti, grazie alla collaborazione con Garzone.store in cui viene garantita la possibilità di attivare l’eCommerce. "Fin dall’inizio della pandemia – conclude Testa – si è lavorato per sostenere le attività imprenditoriali della città. In quest’ottica Muggiò è stato fra i primi Comuni a stringere una partnership con Garzone".

Veronica Todaro

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?