Quotidiano Nazionale logo
9 feb 2022

Torna a bruciare il Parco delle Groane

Complice il vento, le fiamme d’origine dolosa si sono propagate subito, sul posto 12 mezzi dei pompieri. Il giorno dopo tutto daccapo

gabriele bassani
Cronaca

di Gabriele Bassani Un nuovo gigantesco incendio nel Parco delle Groane ha tenuto occupato per molte ore decine di operatori, tra la serata di lunedì, la notte e l’intera giornata di ieri, quando il fuoco è ripartito, nonostante il lungo lavoro di spegnimento prima bonifica. A bruciare è stata la vegetazione secca dei boschi di Sant’Andrea, una delle aree più pregiate e frequentate del Parco, compresa tra i confini di Cogliate, Misinto e Lazzate. Ancora presto per fare la conta precisa degli ettari di sottobosco andati in fumo, ma si tratta comunque di un’estensione molto vasta, tanto che lunedì sera sul posto sono giunte squadre di vigili del fuoco da numerosi distaccamenti del comando provinciale di Monza e Brianza, con il supporto anche dai comandi provinciali di Varese, Como e Milano. Una dozzina di mezzi si sono alternati durante le molte ore di lavoro. Ai vigili del fuoco si sono uniti i volontari delle squadre Antincendio boschivo del Parco delle Groane, oltre a volontari della protezione civile, i gruppi volontari comunali, la Croce rosse Alte Groane, i carabinieri di Cesano Maderno e Lentate sul Seveso e anche alcuni operatori agricoli della zona, che hanno messo a disposizione i loro trattori per aprire dei varchi nella vegetazione e agevolare le manovre dei mezzi pesanti dei pompieri. Le fiamme, lunedì verso le 21.30, sono partite dall’interno del bosco e da due fronti distinti e poi, alimentate dal vento che soffiava ancora intenso dopo le raffiche della giornata, si sono spinte verso sud, finoquasi a raggiungere le prime case di Cogliate, una fattoria, un canile, un allevamento di ovini, ma fortunatamente sono state tenute a distanza di sicurezza dal lavoro incessante dei circa 80 operatori in campo. L’incendio è stato messo sotto controllo solo verso le 2 del mattino, ma le operazioni di ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?