Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Taser e polizia locale, Monza la prima

L’annuncio arriva dall’assessore regionale Riccardo De Corato, in città 6 mesi di sperimentazione

marco galvani
Cronaca
IL Costo a carico del Comune per l’acquisto delle 2 pistole elettriche e la formazione è di circa 5mila euro
IL Costo a carico del Comune per l’acquisto delle 2 pistole elettriche e la formazione è di circa 5mila euro
IL Costo a carico del Comune per l’acquisto delle 2 pistole elettriche e la formazione è di circa 5mila euro

di Marco Galvani

"Monza sarà il primo comune in Lombardia a fornire il taser alla polizia locale".

La conferma arriva dall’assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato dopo l’accordo tra Governo, Regioni e Autonomie locali in Conferenza Unificata sulle ‘linee generali da adottare in materia di formazione del personale e tutela della salute’ per l’avvio della sperimentazione del taser da parte dei vigili, previsto dal Decreto Salvini. Le sollecitazioni di Monza e della Regione al ministero dell’Interno hanno contribuito ad accelerare l’iter e "presto le polizie locali, in primis quella di Monza (se lì vincerà il centrodestra), che ce lo aveva specificatamente richiesto, potranno usarlo".

In città sono già in corso le procedure per l’acquisto dei primi due taser e per il corso di formazione.

A marzo, su proposta del gruppo della Lega, è stato approvato in Consiglio comunale l’emendamento al bilancio utile a stanziare le risorse necessarie alla sperimentazione dei taser.

Mentre nelle scorse settimane la Giunta ha approvato le procedure necessarie per la formazione dei vigili all’uso di armi a impulsi elettrici.

Secondo la legge infatti, oltre alle linee guida a livello nazionale, devono esserci a livello locale un protocollo d’uso di Ats (che è in fase di stesura) e uno specifico addestramento per gli agenti a cui sarà assegnata la nuova arma.

Poi la sperimentazione avrà una durata di 6 mesi e prevede l’impiego di 2 taser per volta.

A Monza, dove il servizio dei vigili è diviso in 4 turni giornalieri, i 2 taser inizialmente in dotazione potranno quindi essere assegnati a 8 agenti al giorno.

Per questo al comando di via Marsala si sta valutando di far frequentare ad almeno una dozzina di agenti il primo corso di addestramento direttamente nella sede della società produttrice dei taser.

Il costo a carico del Comune per l’acquisto delle 2 pistole elettriche e la formazione è di circa 5mila euro.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?