Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
28 feb 2022

Stop alla desertificazione dei negozi in centro

Appuntamento domani dalle 13 alle 15 in Comune a Desio: commercianti chiamati a raccolta dagli assessorati al Commercio e agli Eventi

28 feb 2022
alessandro crisafulli
Cronaca
Il centro storico è ormai una desolazione totale: sono sempre di più i negozi che hanno chiuso
Il centro storico è ormai una desolazione totale: sono sempre di più i negozi che hanno chiuso
Il centro storico è ormai una desolazione totale: sono sempre di più i negozi che hanno chiuso
Il centro storico è ormai una desolazione totale: sono sempre di più i negozi che hanno chiuso
Il centro storico è ormai una desolazione totale: sono sempre di più i negozi che hanno chiuso
Il centro storico è ormai una desolazione totale: sono sempre di più i negozi che hanno chiuso

di Alessandro crisafulli Due ore di full immersion. Due ore di confronto. E per mettere tutte le idee possibili sul piatto. Per provare a invertire la rotta. Un appuntamento chiave, quello programmato dal Comune di Desio, per domani dalle 13 alle 15. Con l’obiettivo di fermare l’implacabile desertificazione commerciale in atto ormai da anni e che negli ultimi mesi ha avuto una ulteriore accelerata. Con altre vetrine nel centro storico che sono state chiuse. Andando a creare un clima ormai spettrale. "Lavoro qui vicino al Comune e quando esco in pausa pranzo per fare un giro e un caffè è una desolazione totale – racconta una giovane impiegata -, bisogna fare qualcosa, per non fare morire questa città". E la nuova Amministrazione vuole provarci. Partendo dall’ascolto e dal confronto con i primi, diretti, interessati, cioè i commercianti stessi. Chiamati a raccolta in Sala Pertini, su invito degli assessorati al Commercio e agli Eventi. Con l’obiettivo di far tornare le persone a passeggiare per le strade di Desio, dando un nuovo slancio agli spazi in città, con appuntamenti, momenti di aggregazione, eventi di promozione delle attività commerciali e artigianali che danno loro vita. Proprio gli eventi saranno una delle leve principali, per riaccendere insegne e far rivivere le attività. Da affiancare all’app appena lanciata "Shopping Desio", e ad altre eventuali iniziative. "Se da una parte alcune attività chiudono - racconta l’Assessore al commercio Samantha Baldo - dall’altra tante altre continuano a operare, reinventandosi ogni giorno. Ecco allora l’importanza di attivarsi, unendo le forze per creare idee e diffondere buone pratiche, ma anche imparare ad essere attori principali del rilancio della città costruendo insieme eventi ed iniziative, articolate sia nelle vie dello shopping tradizionali del centro cittadino commerciale, ma anche nei quartieri. E’ per questa ragione che abbiamo organizzato questo momento di confronto ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?