GABRIELE BASSANI
Cronaca

Solo padroni patentati. Un “pass“ per le aree cani

Da gennaio il Comune prevede lezioni di formazione per i proprietari. L’ipotesi è di renderle obbligatorie per poter accedere alle zone riservate.

Solo padroni patentati. Un “pass“ per le aree cani

Solo padroni patentati. Un “pass“ per le aree cani

Per ora il corso gratuito per imparare a gestire il proprio cane, in futuro l’obbligo del patentino per avere accesso alle aree cani comunali. Il Comune di Lazzate sta organizzando le lezioni previste dai corsi di formazione per proprietari e conduttori di cani promossi dal Ministero della Salute attraverso le Asl ma ha già manifestato l’intenzione di rendere il patentino che verrà rilasciato al termine delle lezioni un requisito obbligatorio per frequentare le aree cani comunali. Il Regolamento per la tutela e il benessere degli animali approvato dal Consiglio comunale di Lazzate, all’articolo 10 comma 4 e all’articolo 12, prevede che il Comune si faccia promotore di un corso di formazione per il rilascio dell’attestato necessario per usufruire dell’area cani di Lazzate. Il primo corso di formazione si svolgerà a gennaio, in collaborazione con il Centro cinofilo del Rosento. Il corso è composto da 3 lezioni teoriche, i giovedì sera al Centro anziani, l’11, 18 e 25 gennaio dalle 20 alle 22.30 e 2 sessioni pratiche, la domenica mattina, 4 e 11 febbraio dalle 10.30 alle 12.30. "Si tratta - spiegano dall’Amministrazione comunale - di un corso più completo rispetto al canonico patentino rilasciato da altri Comuni e propone appuntamenti con professionisti in grado di fornire indicazioni di grande importanza per il benessere degli animali, la loro cura e il corretto rapporto uomo-cane, oltre agli obblighi di legge".

Per l’assessore all’Ambiente ed Ecologia Barbara Mazzarello,"si pone come obiettivo di sviluppare il corretto rapporto tra cane e proprietario e vuole essere una base per la formazione dei cittadini per avere un controllo del proprio animale nei luoghi pubblici", mentre il sindaco, Andrea Monti, aggiunge: "Questo corso si muove nella direzione educativa verso i possessori di cani, per aumentare la consapevolezza e il corretto comportamento da tenere con i nostri animali. Contemporaneamente ci si muoverà sul fronte repressivo nei confronti di chi attua comportamenti scorretti come l’abbandono di deiezioni canine. Possedere un cane richiede responsabilità e conoscenza di regole base: qui parte un percorso che porterà ad agevolare i cittadini muniti di patentino, a partire dalla possibilità di utilizzare l’area cani". Per informazioni e iscrizioni, il numero da chiamare è 351.58.54.006.