BARBARA CALDEROLA
Cronaca

Sironi al bis ad Agrate. Il sindaco cambia vice. Pronta la squadra tra conferme e novità

Staffetta fra Claudio Galli e Marco Valtolina, che restano assessori . Tre nuovi ingressi: Roberto Strabello, Benedetta Missaglia e Anita Cocina. Il primo cittadino seguirà Pedemontana, no confermato alla “D breve“.

Sironi al bis ad Agrate. Il sindaco cambia vice. Pronta la squadra  tra conferme e novità

Sironi al bis ad Agrate. Il sindaco cambia vice. Pronta la squadra tra conferme e novità

Squadra al centro di tutta la macchina, selezionata sulla base di due criteri: "Competenze e disponibilità di tempo ed energia fra continuità e rinnovamento". Cambia il vicesindaco che non è più Marco Valtolina, ma Claudio Galli, "una scelta che guarda al futuro e al passaggio di testimone a una nuova generazione".

Simone Sironi, alla guida di Agrate per la seconda volta, dopo il colpaccio alle elezioni, vittoria al primo turno contro l’armata di centrodestra unita e la lista di Luigi Porta che pescava nella sua area, ha presentato in aula la Giunta. Prima il giuramento sulla Costituzione, poi l’elenco degli assessori che lo affiancheranno nella realizzazione dei progetti per i quali ha ottenuto la fiducia dagli elettori. Tre i volti nuovi, Roberto Strabello ai Lavori pubblici, Benedetta Missaglia ai Servizi sociali, Anita Cocina alle Politiche culturali. Nelle mani del primo cittadino resta la delega a Pedemontana, l’autostrada alla quale si è opposto con tutte le sue forze da quando è tornata in cammino "per gli effetti devastanti che avrebbe sul territorio", ricorda. Mentre i veterani in continuità con il primo mandato si occuperanno di Edilizia privata e Piano di Governo del territorio (Valtolina) e Istruzione (Galli).

Il sindaco ha promesso che coltiverà il rapporto con la gente: "Dopo le ristrettezze del Covid – dice – per me è sempre stato in cima alla lista delle priorità. Ho sofferto molto il distacco durante la pandemia". Ora, avanti tutta i dossier in itinere, "destinati a cambiare il volto della città". La rinascita del cineteatro Duse, l’acquisto fu perfezionato dal suo predecessore, il restyling della maxi-area Star (salvo la fabbrica che nessuno toccherà) appena abbozzato dopo un accordo di massima con l’azienda con importanti novità in arrivo.

Nella vecchia area industriale dismessa sorgeranno la casa di riposo, attesa da anni, e un grande parco incaricato di ricollegare il complesso al resto della città. Poi, c’è il recupero della vecchia scuola elementare di via Ferrario, 11 milioni di investimento della Provincia per trasformare gli spazi che accoglieranno il Floriani, lo storico professionale e liceo delle scienze umane traslocherà qui da Vimercate: sarà la prima scuola superiore di Agrate. Ma soprattutto, la battaglia contro la tratta D breve della nuova autostrada portata avanti a tutti i livelli: con gli altri comuni, ai tavoli provinciali e regionali e a Roma: "Non ci fermeremo".