Roberto, Icaro e pure i “sorcini“. Il Triangolo dedicato a Renato Zero

Parrucche, abiti, luci e canzoni riprodotte fedelmente dalle esibizioni live del cantautore romano. Al cineteatro La Campanella di Bovisio arriva lo spettacolo della migliore tribute band in circolazione.

Roberto, Icaro e pure i “sorcini“. Il Triangolo dedicato a Renato Zero

Roberto, Icaro e pure i “sorcini“. Il Triangolo dedicato a Renato Zero

Si definiscono la tribute band più richiesta d’Italia. E venerdì alle 21 “Icaro, tributo a Renato Zero“ sarà sul palco del cineteatro La Campanella di piazza Anselmo IV. Icaro è il nome d’arte che Roberto Rossiello (nella foto), nato a Roma nel 1986, si è cucito addosso dopo il primo incontro con la musica e le parole delle canzoni di Renato Zero. Icaro è, infatti, il titolo del primo album registrato dal vivo di Renato Zero datato 1981 ed è il primo album che Roberto, in un pomeriggio di autunno, all’età di 14 anni, ascolta per la prima volta. La prima performance nei panni del noto artista risale al 2001, ma già a 18 anni Roberto preferisce reperire locali dove esibirsi in serate piano-bar nel fine settimana, piuttosto che andare in discoteca con gli amici. Ed è così che inizia ad investire i primi guadagni in parrucche, abiti di scena, luci, tutto per raggiungere l’obiettivo di somigliare il più possibile al suo beniamino sul palco. Dopo più di 20 anni in continua attività, lo show di Icaro ha raccolto consensi a livello nazionale e attualmente risulta essere il più fedele e rappresentativo tributo sul panorama delle tribute band ispirate ai live del grande Renato Zero. Nel 2007 viene scelto da Giorgio Panariello assieme ad altri 4 imitatori in tutta Italia per la realizzazione di un videoclip dal titolo Clonato Zero. Del 2023 le più recenti partecipazioni alle trasmissioni di Rai 2 quali Fake Shox condotto da Max Giusti, Happy Family oltre a E viva il videobox, un piccolo spazio televisivo ideato da Fiorello dedicato agli artisti trasmesso al termine della sua trasmissione Viva Rai2. Rossiello, assistente specialistico all’interno di alcuni istituti romani nonché docente di canto, tra due giorni presenterà al pubblico una scaletta serrata ma scorrevole.

Col suo modo coinvolgente, Icaro ripercorre le tappe salienti della carriera di Renato, eseguendo brani come Amico, Cercami, Il Cielo, Più su, passando per Spiagge, Triangolo, Mi vendo per poi chiudere con I migliori anni della nostra vita. Cambi d’abito, voci fuori campo, tutto per uno show concepito come fosse una rappresentazione teatrale, dove emozioni e canzoni si rincorrono in un vortice emotivo, divertente e coinvolgente, regalando al pubblico sempre qualcosa in più, conquistando anche chi non è un fan di Zero, che coinvolto dalla performance resta fino all’ultimo bis. Ingresso libero fino a esaurimento posti. Per informazioni: Ufficio Cultura, eventi@comune.bovisiomasciago.mb.it, tel. 0362-511228/265.