Ragazzo picchiato e rapinato appena scende dal treno a Desio: arrestato un diciottenne

La vittima era insieme a un amico. I rapinatori erano due, descritti come nordafricani: uno è stato rintracciato poco dopo, l’altro è ancora ricercato

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Desio (Monza e Brianza – Un ragazzo è stato picchiato e rapinato poco dopo essere sceso da un treno alla stazione di Desio, in provincia di Monza e Brianza. Ad aggredirlo sarebbero stati due giovani che la vittima ha descritto come nordafricani: uno dei due, un egiziano di 18 anni, è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della sezione Radiomobile; l’altro è attualmente ricercato.

Tutto è avvenuto sabato 8 giugno. I due rapinatori hanno individuato la vittima, che era insieme a un amico, sul treno. Hanno atteso che i due scendessero e poi hanno preso a calci e pugni uno dei due, rubandogli una catenina d’oro. Dopo l’aggressione sono fuggiti e la vittima ha chiamato i carabinieri.

L'intervento tempestivo e la dettagliata descrizione degli autori del reato, hanno consentito ai carabinieri di individuare uno dei due autori della rapina, il diciottenne, residente a Cinisello Balsamo e già noto alle forze dell’ordine, che è stato immediatamente raggiunto e arrestato. Le ricerche del complice sono tuttora in corso.