FABIO LUONGO
Cronaca

Questione di Karma. Torna la band leggendaria. Ed è subito sold out

Al Bloom anche l’indie pop degli Alaska Blue e la cantautrice Miglio. Poi spazio alla nuova rassegna “Spicecore” fra musica rave e danza.

Questione di Karma. Torna la band leggendaria. Ed è subito sold out

Questione di Karma. Torna la band leggendaria. Ed è subito sold out

Una band storica del panorama alternative-rock italiano degli anni ‘90, tornata inaspettatamente sulle scene. Una delle realtà più intriganti del mondo indie-pop, capace di sperimentare coi generi sempre con grande eleganza, e una cantautrice dall’anima dark e dall’attitudine punk, per un evento che punta a mappare le esigenze del pubblico, degli artisti e dei locali in cui si fa musica dal vivo, per arrivare al concerto ideale, ossia accessibile e inclusivo. E ancora la musica rave, il rock e la fotografia solidale. Sono i concerti e le iniziative che incendieranno il palco del Bloom. Si partirà oggi alle 22 col ritorno dei leggendari Karma, per una data già sold-out: il gruppo presenterà al centro multiculturale di via Curiel il nuovo album “K3”.

Sarà una serata fatta di energia, tanto rock, tocchi melodici, pennellate grunge e suggestioni psichedeliche, ossia il concentrato sonoro sviluppato nel disco che ha riaperto la storia della band dopo una lunga pausa. Tenendo ferme le radici grunge e psichedeliche del gruppo, i Karma hanno saputo assorbire nel frattempo le influenze dei generi che hanno segnato il metal e il rock più recenti. Domani alle 21 approderà invece al Bloom il progetto “Il concerto che vorrei”, ideato da KeepOn Live, associazione che riunisce i live club e i festival italiani: obiettivo, provare a rinnovare la scena culturale e musicale nel segno dell’inclusione sociale. A esibirsi saranno gli Alaska Blue, con il loro indie-pop nutrito di atmosfere intime e melodie avvolgenti. Con loro anche la cantautrice Miglio, alias Alessia Zappamiglio, bresciana d’origine e bolognese d’adozione: i suoi brani si muovono al crocevia tra elettronica, new wave e canzone d’autore. Ingresso 5 euro. A seguire, dalle 23.30, spazio alla nuova rassegna “Spicecore“, in cui si intrecceranno musica rave e danza: a dettare il ritmo in consolle ci saranno Gaia Barella e Surati. Ingresso 15 euro.

Domenica dalle 16 “November Rock”, concerto dell’associazione Musica Diffusa, con giovani batteristi e chitarristi formatisi sotto la guida di Giuseppe Brambilla e Luca Mauri. Ingresso 8 euro. Alle 18.30 inaugurazione della mostra fotografica “Mezzago in Focale: riflessi d’autenticità”, realizzata dai ragazzi della cooperativa sociale Arcoiris che hanno ritratto luoghi e persone di Mezzago in modo originale. Ingresso libero.