"Quattromila ettari di verde col P.A.N.E. a Vimercate: Escursioni nel Parco Agricolo Nord Est"

Il Parco Agricolo Nord Est offre ai fondisti 4mila ettari di natura incontaminata da scoprire con 8 itinerari, da Caponago a Bussero, da Omate a Burago, da Gessate a Verderio. Un'occasione imperdibile per vivere la natura di Monza Brianza.



"Quattromila ettari di verde col P.A.N.E. a Vimercate: Escursioni nel Parco Agricolo Nord Est"

"Quattromila ettari di verde col P.A.N.E. a Vimercate: Escursioni nel Parco Agricolo Nord Est"

C’è un’altra mappa per fondisti della domenica che aiuta a scoprire il territorio, è quella on-line del Parco Agricolo Nord Est (P.A.N.E.), socio di Vimercate in MuVim, ma che a propria volta ha messo in rete percorsi a tutta natura. A disposizione degli appassionati ci sono 4mila ettari incontaminati, raccontati dagli itinerari ordinati nel sito del polmone verde. Dall’home page è facile scegliere il proprio posticino preferito. Si può andare per rogge e canali, da Caponago a Bussero, 11 chilometri costeggiando il Villoresi, una passeggiata di quattro ore. O, spingersi alla scoperta delle riserve, qui spuntano due classici, il Boscone di Ornago e le Foppe di Cavenago. Vere e proprie chicche di un menu fatto di otto possibilità, per girare in lungo e in largo sui 42 chilometri totali del Parco. Gli amanti della cultura possono buttarsi su ville e vivai, 7 chilometri per due ore e mezzo di escursione alla scoperta di antiche dimore da Omate a Burago. O, ancora, concentrarsi sulle cascine, partendo dalla Cavallera per passare alla Foppa e al Pignone.

Sei chilometri e mezzo da percorrere anche dalla porta del parco di San Fiorano, a Villasanta. Ma c’è anche un tragitto per stacanovisti dell’aria aperta che parte da Gessate e arriva a Verderio, attraversando tre province: Brianza, Milano e Lecco.

Bar.Cal.