Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 apr 2022

Quasi duecento bancarelle Torna la festa di Santa Valeria

19 apr 2022

"Tra tutto ciò che l’emergenza sanitaria ci ha tolto, le feste per Santa Valeria ci sono mancate in maniera particolare. Abbiamo aspettato il ritorno di questo momento. E, in questa attesa, molte persone del quartiere e della parrocchia si sono impegnati per tenere viva l’idea. Ringrazio loro e tutti coloro che, a vario titolo, si impegneranno ad animare queste giornate di festa, un momento di leggerezza e serenità di cui tutti avevamo ed abbiamo bisogno". L’entusiasmo del sindaco Alberto Rossi per il gradito ritorno della festa di Santa Valeria, quella che nell’ultima domenica del mese di aprile richiama migliaia di persone e che contribuisce a scandire il ritmo dell’anno a livello brianzolo. Una festa che, alla parte religiosa, abbina anche quella del folclore e del commercio. E in questo 2022, superata l’emergenza Covid, l’appuntamento tornerà a essere caratterizzato anche dalla presenza chiassosa delle bancarelle. Quasi 200 quelle annunciate per domenica 24 e lunedì 25 aprile. Non manca una novità: riguarda proprio la disposizione dei banchi degli ambulanti. Le più recenti normative di sicurezza indicavano come non più adeguati alcuni tratti stradali come la via Cairoli, la via Sauro e la via Baracca che, per calibro, non consentono la contemporanea presenza di bancarelle e di corsie libere per eventuali mezzi di soccorso. Da qui, uno sviluppo alternativo dell’area fieristica, uno sviluppo che da via Santa Valeria arriva fino al principio di via Cadore. L’idea non è nuova: doveva già essere così nel 2020, secondo le intenzioni dell’amministrazione comunale, ma il coronavirus ha di fatto cancellato due edizioni della festa facendo slittare al prossimo week-end la nuova disposizione dei banchi.

Oltre alle bancarelle, naturalmente, non mancheranno le giostre: sono in funzione da venerdì 15 aprile fino all’inizio del mese di maggio in via Porada. "Abbiamo voluto trasformare gli obblighi in opportunità - commenta Ivana Mariani, assessore allo Sviluppo economico - disegnando un’area fieristica che pensiamo possa essere più sicura, ma anche più attraente".

Gualfrido Galimberti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?