Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
5 feb 2022

Pusher ai giardini di via Visconti Tornano gli arresti dopo la bonifica

Gi agenti ne avevano presi 53 nel 2019, ora trovano un pregiudicato monzese

5 feb 2022

Hascisc, cocaina, eroina. Aveva di tutto lo spacciatore arrestato l’altro giorno dagli agenti della Questura di polizia di Monza. Nella tarda mattinata di mercoledì la Squadra Volanti è tornata di nuovo in via AzzoneVisconti, una delle zone più calde dello spaccio (53 pusher arrestati nel 2019: operazione Dedalo). E qui ha notato una vecchia conoscenza, che a un controllo è risultata in possesso di alcune dosi di stupefacente pronte per lo spaccio. Una perquisizione ha detto il resto: 6 dosi di cocaina (2,4 grammi), 20 di eroina (gr. 5,7) e 15 grammi di hascisc, oltre a denaro contante e 4 telefoni cellulari. L’uomo, 32enne, monzese, è risultato lui stesso positivo al “narcotest”, cui è stato sottoposto dalla polizia Scientifica. È stato a quel punto arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti. L’uomo risultava già gravato da precedenti specifici per reati contro il patrimonio e da un provvedimento di allontanamento dalla ex compagna. E sempre nella serata di ieri sono proseguiti i controlli straordinari ai giardini della Stazione, in corso Milano, via Gramsci e via Borgazzi. Controllati anche 4 pubblici esercizi in zona Centro e San Fruttuoso.

Da.Cr.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?