Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
5 lug 2022
gualfrido galimberti
Cronaca
5 lug 2022

Polizia locale, sì ai lavori nella sede della Polstrada

Prosegue l’iter per il passaggio nei locali di via Messina al costo di 1,7 milioni. Caserma adeguata al servizio, ospiterà anche la Protezione civile

5 lug 2022
gualfrido galimberti
Cronaca
Ok della Giunta al progetto. esecutivo per la manutenzione straordinaria della sede
Ok della Giunta al progetto. esecutivo per la manutenzione straordinaria della sede
Ok della Giunta al progetto. esecutivo per la manutenzione straordinaria della sede
Ok della Giunta al progetto. esecutivo per la manutenzione straordinaria della sede
Ok della Giunta al progetto. esecutivo per la manutenzione straordinaria della sede
Ok della Giunta al progetto. esecutivo per la manutenzione straordinaria della sede

di Gualfrido Galimberti

La decisione è ormai presa, l’iter è stato avviato: il Comando della Polizia locale si trasferirà in via Messina negli spazi precedente occupati dalla Polstrada. L’intenzione era stata annunciata nel mese di marzo 2021 dal sindaco Alberto Rossi e da William Viganò, assessore con delega alla Sicurezza. Ora l’iter prosegue e si avvia alle fasi finali. Nei giorni scorsi, infatti, la Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo ed esecutivo per la manutenzione straordinaria dell’immobile. La spesa complessiva prevista è di 1,7 milioni. In aumento rispetto alle previsioni iniziali: nel mese di novembre 2021 lo studio di fattibilità tecnica ed economica stimava un esborso di 600mila euro. Solo strada facendo, si era ipotizzato un costo complessivo di 1,2 milioni, poi ulteriormente cresciuto man mano che si entrava sempre più nel dettaglio progettuale. "Lo spostamento della Polizia locale – spiegava il sindaco – ci permette di ottenere più benefici in un colpo solo. Per quanto riguarda l’attività del Comando, la sede è adeguata, avendo già ospitato la Polstrada. L’ubicazione permette di raggiungere in pochi istanti tutte le strade della città. Inoltre è possibile ospitare tutti i mezzi". Ora la situazione è più complessa: i veicoli dei volontari sono disseminati in diverse sedi del territorio, utilizzando i magazzini e altri spazi disponibili, compresa la ex casa cantoniera chiesta in comodato alla Provincia proprio per questo scopo. La sede di via Messina garantisce disponibilità di spazi, tra l’altro unendo due attività, quella della Polizia locale e quella della Protezione civile, che spesso agiscono in sinergia. In Consiglio comunale l’amministrazione comunale aveva anche rivelato che lo spostamento della Polizia locale sarebbe stato accompagnato dall’assunzione di nuovi agenti per aumentare la presenza degli uomini in divisa sulle strade.

Il trasloco della Polizia locale negli spazi liberati dalla Polstrada permette, però, di ottenere un altro beneficio a cui l’amministrazione comunale tiene particolarmente: significa poter disporre degli spazi attualmente occupati dagli agenti in via Umberto I. "Questo – evidenziava Rossi – è importante perché nella sede municipale di via Umberto I potremo avere maggiori spazi a disposizione. Ci consente di mettere mano con maggiore efficacia e con maggiori possibilità alla riorganizzazione dell’attività degli uffici". Approvato il progetto, al momento nulla ancora si sa sui tempi dei lavori e, di conseguenza, sulle date del trasloco. Proprio ieri l’amministrazione comunale ha pubblicato sul sito Internet dell’ente una manifestazione di interesse per procedere poi a una gara a inviti. Tra burocrazia, lavori e collaudo, però, tutto lascia pensare che il Comando di Polizia locale potrà insediarsi nella nuova sede soltanto nel 2023.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?