Per 20 milioni il gruppo Aeb illumina Treviso

SEREGNO Aeb sbarca in Veneto. In questi giorni il management ha firmato un accordo con la città di Treviso: si...

Per 20 milioni il gruppo Aeb illumina Treviso
Per 20 milioni il gruppo Aeb illumina Treviso

Aeb sbarca in Veneto. In questi giorni il management ha firmato un accordo con la città di Treviso: si impegna a riqualificare e a gestire l’illuminazione pubblica della città. Un contratto del valore di circa 20 milioni in 15, con la previsione di investimenti per 9 milioni di euro. Il primo passo sarà l’installazione di 13.350 nuove luci a led già a partire dal prossimo mese di aprile. Poi il maxi intervento prevede la riqualificazione o sostituzione di oltre 1.700 tra pali e sostegni e la sostituzione di 66mila metri di cavi. Previsti interventi di razionalizzazione e sostituzione di nuovi quadri di controllo in grado di garantire un’efficace protezione degli apparati ed un rapido intervento di ripristino in caso di guasto, anche grazie ai sistemi di telecontrollo di cui saranno dotati. Infine saranno garantire predisposizioni per connessioni a banda larga e 12 punti di accesso wi-fi. Massimiliano Riva (in foto), presidente di Aeb, non nasconde la sua soddisfazione per l’operazione compiuta: "Con la firma del contratto con la città di Treviso continua la crescita di Aeb anche fuori dal territorio di riferimento – commenta –. A2A Illuminazione Pubblica (ora controllata da Aeb) gestisce il servizio e gli impianti in oltre 50 Comuni, da piazze storiche come Milano, Bergamo e Brescia, passando per Monza, Seregno, Messina, fino appunto a Treviso".

"Treviso è una capitale di sostenibilità – aggiunge Federico Mauri, direttore generale di A2A Illuminazione Pubblica – e per il nostro gruppo legarci a questa città per quindici anni è un passo importante. Speriamo il primo di molti in Veneto".

Gualfrido Galimberti