Named sbarca in serie A. Il colosso delle barrette e degli integratori diventa partner del Monza

Una vetrina pubblicitaria importante per l’azienda nata e cresciuta a Lesmo

Named sbarca in serie A. Il colosso delle barrette e degli integratori diventa partner del Monza
Named sbarca in serie A. Il colosso delle barrette e degli integratori diventa partner del Monza

Lo staff tecnico ha dato il via libera, NamedSport sbarca in Serie A: il colosso degli integratori sarà partner del Monza. Per i calciatori dentro e fuori dal campo il sostegno che dà una mano. Nuovo ruolo, “Official nutrition partner“ del club biancorosso per l’azienda nata e cresciuta a Lesmo che diventerà così familiare anche in curva, un altro traguardo per il marchio.

Gli esperti della squadra hanno messo sotto la lente tutte le necessità dei biancorossi, dall’idratazione al bisogno energetico nei 90 minuti della partita e dopo, nell’altrettanto delicata fase del recupero, e la riposta è stata trovata nel catalogo dei brianzoli: barrette energetiche, proteine, amminoacidi, vitamine e Omega 3. Per la società una vetrina importante, la platea fra stadio e televisione è di 6 milioni di persone a match, senza contare i canali social. L’accordo permetterà all’impresa di raggiungere i tifosi con contenuti e approfondimenti sul tema chiave dell’alimentazione e nutrizione sportiva. "Da qui non può venire che nuovo slancio per i nostri progetti di ricerca e sviluppo – dice l’amministratore delegato Alessio Romitelli –. L’obiettivo è ampliare e consolidare la presenza di Named fra gli atleti fino ai più alti livelli".

Dietro a tutto, "un rapporto che si basa su valori condivisi di disciplina, impegno, lavoro di squadra e unisce due società che hanno a cuore la performance, ma prima di tutto il benessere delle persone – aggiunge il manager –. È un vanto essere da oggi anche nel calcio un punto di riferimento grazie alla qualità delle formulazioni e delle materie prime. Siamo entusiasti di questa nuova avventura e della sinergia che si è creata con il Monza. Sono sicuro che questa collaborazione ci permetterà di ricevere preziosi riscontri per portare avanti i nostri piani in continua evoluzione". Il polo della medicina naturale è nato sul territorio nel 1988, l’unione con Specchiasol dopo lo scoppio della pandemia ne ha fatto un colosso italiano del settore.