Warner scarica Morgan: “Il contratto è interrotto”

Le accuse di stalking e maltrattamenti della ex fidanzata Angelica Schiatti nei confronti del cantautore e le posizioni di Calcutta e Levante hanno di fatto reso incandescente la situazione

Morgan, Calcutta chiama in causa Warner

Morgan, Calcutta chiama in causa Warner

Morgan accusato di stalking e revenge porn nei confronti della ex fidanzata Angelica Schiatti, il cantautore Calcutta a gamba tesissima contro l'etichetta discografica che, a suo dire a conoscenza di quello che stava avvenendo, ha messo sotto contratto il suddetto Morgan e la casa discografica contro Morgan.

Il processo, che sta durando ben quattro anni, che vede a Lecco il cantautore Marco Castoldi, in arte Morgan appunto, imputato di maltrattamenti e atti persecutori nei confronti della ex compagna Angelica Schiatti, vedrà un nuovo atto il 13 settembre. In quella data si svolgerà la prossima udienza.

Intanto però la stessa Angelica Schiatti ha fatto emergere dettagli terribili in merito a quello che sarebbe successo con Morgan. E questo, insieme alle richieste dell'attuale fidanzato ovvero il cantautore Calcutta e di un'altra cantautrice ovvero Claudia Lagona, in arte Levante, ha costretto la casa discografica che ha sotto contratto Morgan a una presa di posizione netta. Anche perché lo stesso Calcutta ha dichiarato la volontà di chiudere ogni rapporto con Warner proprio a causa di questa vicenda. Uno sfogo lungo e nel quale il cantautore non si nasconde. E, anzi, parte all’attacco della casa discografica: “Warner Music ha deciso di offrire un contratto a questo persecutore nonostante fosse a conoscenza dei fatti. Per questo motivo mi sembra giusto interrompere ogni possibile rapporto lavorativo con questa etichetta. Le canzoni che scrivo non saranno più disponibili per gli/le interpreti del loro roster e tutti i suoi dipendenti non sono più i benvenuti ai miei concerti. Non sarà un piacere neanche incontrarli per strada sinceramente perché chi si comporta così restando in silenzio ai miei occhi è complice”.

"Warner Music Italy, alla luce dei contenuti e dei messaggi emersi e riportati dalla stampa italiana in data odierna, dà mandato ai propri legali per interrompere il rapporto contrattuale in corso con l’artista Morgan lasciando che la questione sia dibattuta nelle giuste sedi" ha fatto sapere la casa discografica,