Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
27 mag 2022

Monza Sport Festival, il ritorno più atteso in Autodromo

Per l’edizione numero 45 nel prossimo fine settimana l’Ussmb ha coinvolto settemila persone, 40 società e 60 discipline

27 mag 2022
Palestra a cielo aperto in Autodromo La manifestazione promossa dall’Unione società sportive Monza Brianza
Palestra a cielo aperto in Autodromo La manifestazione promossa dall’Unione società sportive Monza Brianza
Palestra a cielo aperto in Autodromo La manifestazione promossa dall’Unione società sportive Monza Brianza
Palestra a cielo aperto in Autodromo La manifestazione promossa dall’Unione società sportive Monza Brianza
Palestra a cielo aperto in Autodromo La manifestazione promossa dall’Unione società sportive Monza Brianza
Palestra a cielo aperto in Autodromo La manifestazione promossa dall’Unione società sportive Monza Brianza

L’anniversario è tondo e quindi merita festeggiamenti adeguati. Anche se al traguardo del 45°, il Monza Sport Festival approda con due anni di incolpevole ritardo. La manifestazione promossa dall’Unione Società Sportive Monza Brianza (USSMB), infatti, nell’ultimo biennio ha inevitabilmente scontato le conseguenze dell’emergenza sanitaria. Questo periodo di “riposo“ forzato non ha comunque intaccato l’entusiasmo della kermesse, pronta a tornare in azione sabato 4 e domenica 5 giugno all’Autodromo Nazionale di Monza.

"Siamo reduci da due anni difficili - commenta Fabrizio Ciceri, presidente dell’USSMB -, durante i quali però l’Unione non si è mai fermata, anzi, ha colto l’occasione per riformarsi e ripresentarsi pronta a questo importante appuntamento. Avevamo una grandissima voglia di ricominciare e se siamo qui devo ovviamente ringraziare il mio consiglio d’amministrazione e l’Autodromo che ci ha sempre ospitato. Ad attendere il pubblico ci saranno tantissimi sport e ricorrenze: gare di ciclismo, il campionato italiano di pattinaggio in occasione del centenario della Federazione Italiana Sport Rotellistici e molto altro".

"Siamo rimasti piacevolmente sorpresi nel sapere di questo ritorno tanto atteso - sottolinea Umberto Andreoletti, Direttore Operations dell’Autodromo -, è fondamentale ritornare a unire il contenitore di uno sport di vertice come la Formula Uno alla componente sociale e aggregativa derivante dal praticare qualsiasi disciplina sportiva. Questa, può e deve essere l’occasione per adempiere all’obbligo sociale di avvicinare i giovani al mondo dei motori che, ad eccezione del giorno del Gran Premio, attira sempre meno ragazzi". Nel primo fine settimana di giugno, dunque, l’Autodromo tornerà a essere un grande contenitore per attività sportive. L’ex Festival dello Sport darà spazio anche ai virtuosi dei giochi da tavolo, ai patiti del modellismo e agli esperti del softair. Le persone coinvolte saranno complessivamente 7mila, in rappresentanza di 40 società e 60 discipline. In pratica, sabato dalle 8.30 alle 18.30 e domenica dalle 8 alle 18, l’Autodromo sarà una grande palestra. L’elenco degli sport presenti comprende anche calcio, basket, volley, tennis, scherma, arti marziali, motociclismo. In calendario vi sono anche il campionato italiano freestyle FISR, il 90°Trofeo Medaglia d’oro Città di Monza, il 45° Trofeo Schiatti ed alcune gare federali giovanili sempre di ciclismo. "Questo messaggio positivo e sportivo - spiega Martina Cambiaghi, delegata del Coni - viene ripreso dal Coni che, in occasione della giornata nazionale dello sport prevista per il 5 giugno, concluderà il progetto “Tanti Club una Sola Squadra“, incontrando le società sportive qui in Autodromo".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?