I cittadini potranno portare i regali sotto l’albero allestito nella sede di via Pacinotti
I cittadini potranno portare i regali sotto l’albero allestito nella sede di via Pacinotti
di Cristina Bertolini L’Albero Solidale della Croce Rossa riceve i regali per i bambini monzesi delle famiglie in difficoltà. In questo Natale particolare, per molte famiglie monzesi segnato da lutti e da ristrettezze economiche, il Comitato di Monza della Croce Rossa Italiana ha deciso di scendere in campo con il progetto...

di Cristina Bertolini

L’Albero Solidale della Croce Rossa riceve i regali per i bambini monzesi delle famiglie in difficoltà. In questo Natale particolare, per molte famiglie monzesi segnato da lutti e da ristrettezze economiche, il Comitato di Monza della Croce Rossa Italiana ha deciso di scendere in campo con il progetto L’Albero Solidale, per regalare la gioia del Natale ai bambini ospitati con le loro mamme in Cascina Cantalupo, e ai loro amici di alcune famiglie indigenti segnalate dai Servizi sociali di Monza e seguite dal gruppo #Foodforall.

"Ma per realizzare questo sogno - spiega Dario Funaro, presidente Cri Monza - è necessario l’aiuto della popolazione. Nella sede di via Pacinotti 2 i volontari hanno già decorato un bellissimo albero di Natale dove i cittadini, dal 12 al 19 dicembre, dalle 8 alle 20, potranno consegnare il loro regalo, abbinando per chi lo desidera anche un biglietto destinato a quel bambino o quella bambina che grazie alla loro generosità il giorno di Natale potrà vivere la magia della sorpresa".

Servono regali per bambini di età compresa tra i 5 e i 16 anni, sia maschi sia femmine. Sono richiesti giocattoli nuovi (in caso di articolo a pile si chiede di abbinarle alla confezione), peluche, bambole, giochi da tavolo, puzzle, costruzioni e giochi che stimolino la fantasia e la manualità. Ben vengano anche pennarelli, matite colorate, album e libri da colorare. I regali non vanno impacchettati. Il 21 dicembre i volontari consegneranno i balocchi in Cascina Cantalupo e presso la sede di #Foodforall che poi penserà a distribuirli alle famiglie indigenti. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Monza.