Maxi deposito di rifiuti ed eternit, sequestrato un cantiere

A Monza, sequestrata area con deposito incontrollato di rifiuti, tra cui eternit e materiali pericolosi. Titolare denunciato per gravi violazioni ambientali.

Maxi deposito di rifiuti ed eternit, sequestrato un cantiere

Maxi deposito di rifiuti ed eternit, sequestrato un cantiere

Eternit e rifiuti, alcuni dei quali erano stati bruciati. Dopo un intervento della polizia locale è stata sequestrata un’area nelle vicinanze del centro. Gli agenti del nucleo specializzato in materia urbanistico-edilizia e ambientale hanno notato, attraverso un cancello aperto, in un’area di ampia metratura, un ingente ammassamento di macerie e rifiuti. È stato accertato un deposito incontrollato di rifiuti da 200 metri cubi, provenienti da attività di demolizione. L’ispezione ha permesso anche di accertare la presenza di materiale isolante di lana di vetro e roccia, legno, ferro, rifiuti indifferenziati e lastre di eternit, il tutto a cielo aperto. Inoltre, è stata individuata una zona dove erano presenti residui da combustione di rifiuti. A questo punto è scattato l’immediato sequestro dell’area e il titolare è stato denunciato per deposito incontrollato di rifiuti pericolosi e non pericolosi e per aver appiccato fuoco a rifiuti derivanti da attività d’impresa.

Da.Cr.