Il preside del Mapelli, Aldo Melzi
Il preside del Mapelli, Aldo Melzi

Monza, 21 maggio 2020 - Possibilità di incidenti durante la videolezione: scienze, chimica o fisica, le materie più a rischio.
Il dirigente dell'Istituto Mapelli di Monza, Aldo Melzi, sensibilmente sconvolto non è entrato nei dettagli, ma ha confermato che l'incidente successo l'altro giorno a una ragazza di 16 anni del liceo Scienze applicate è accaduto mentre seguiva una videolezione e svolgeva un esperimento di scienze. Qualcosa è andato storto e a un tratto si è sprigionata una fiammata che ha colpito la giovane alle gambe. Sua madre, sentendo le urla, si è precipitata a soccorrerla, restando a sua volta ustionata. Sono entrambe ricoverate a Niguarda.
"In video lezione non mi fiderei a far fare ai ragazzi alcun tipo di esperimento senza protezioni - fa osservare Claudio Persuati, insegnante di fisica e segretario generale Cgil scuola - La didattica a distanza espone a imprevisti". Il preside e i sindacati sono in constante contatto con Rsu Prefettura, Ats e Inail, per verificare le responsabilità e come gestirle.