La Veglia con nubifragio. Linee elettriche saltate e centro storico allagato

Una ventina di interventi dei vigili del fuoco durante la funzione religiosa e nella nottata .

La Veglia con nubifragio. Linee elettriche saltate e centro storico allagato

La Veglia con nubifragio. Linee elettriche saltate e centro storico allagato

La linea elettrica saltata a Camparada, il centro di Arcore invaso da acqua e fango.

Nella notte del Veglia di Pasqua, per ricorrere a un’espressione biblica, si sono aperte la cateratte del cielo.

Nella notte, sono stati effettuati dalle squadre del Comando di Monza e Brianza oltre 20 interventi di soccorso tecnico urgente legati al forte maltempo, che si è abbattuto sulla nostra provincia.

Per la maggior parte si è trattato di danni d’acqua in genere ma nel comune di Camparada, in via Cappelletta, un albero di alto fusto si è abbattuto sulla linea elettrica causando un disservizio nella zona e bloccando una via secondaria che porta ad abitazioni civili.

L’emergenza maltempo ha del resto colpito in tutta la Lombardia. Dalla mezzanotte alle 10 del mattivo di Pasqua, sono stati effettuati oltre 150 interventi di soccorso su tutto il territorio della regione. Il territorio più colpito è stato quello di Milano con 70 interventi, ma anche la Brianza non ha scherzato e, oltre alla ventina di interventi effettuati, si sono contati 6 richieste di soccorso.

Nel centro di Arcore, per ragioni ancora da chiarire, mentre era in corso il Veglione, si sono allagate le strade nei pressi della chiuesa parrocchiale, tra via Piave, via Umberto I e via Trento e Trieste. Sotto osservazione i tombini, che in alcuni frangenti sono letteralmente saltati.

Tanto che sono dovuti intervenire anche i volontari della protezione civile.