"La stampante è ancora rotta". E sfida il commesso con la pistola

Un uomo di 68 anni si presenta in un negozio di Monza armato di una pistola scacciacani per lamentarsi della riparazione della sua stampante. Viene disarmato dalla polizia e denunciato per minacce aggravate e porto di armi.

"La stampante è ancora rotta". E sfida il commesso con la pistola
"La stampante è ancora rotta". E sfida il commesso con la pistola

Si è presentato in negozio armato di pistola. Per lamentarsi con il titolare, perché non era riuscito a riparare la sua stampante. Protagonista del pomeriggio di ordinaria follia un 68enne. È successo intorno alle 15.30 alla Trony di via Italia. Qui si presenta l’anziano, con un giubbotto rosso e un cappello di lana blu. A un certo punto si avvicina a un addetto e gli mostra la pistola (risultata poi una scacciacani) riposta nella fondina, con una chiara intimidazione. L’uomo, sconvolto, cerca di allontanarsi e allerta il 112: "Venite, c’è un anziano in evidente stato di agitazione, ha anche una pistola...".

In contatto con la centrale operativa della Questura fornisce una descrizione dettagliata dell’uomo, italiano. Gli agenti arrivano in pochi minuti, lo individuano e lo disarmano. L’arma risulta essere una pistola scacciacani di tipo Glock calibro 9, comprensiva di caricatore con 8 cartucce caricate a salve (nella foto), custodita nell’apposita fondina agganciata ai pantaloni. Il personaggio viene identificato in un 68enne di Lentate, incensurato, che racconta agli agenti di aver compiuto il gesto in un attimo di furia. Ormai da diverso tempo, infatti, aveva portato la propria stampante nel negozio per la riparazione ma, una volta riparata, si era accorto che il problema di funzionamento non era stato risolto. Al fine dunque di incutere timore al responsabile del negozio e spingerlo a risolvergli il problema in fretta, aveva deciso di mostrare la pistola. Gli agenti hanno poi proceduto alla perquisizione dell’autovettura e della sua abitazione, rivendendo una ulteriore pistola scacciacani, un martello e un’ascia. Il 68enne è stato denunciato per minacce aggravate e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Ale.Cri.