La “palestra“ delle promesse. Lo sport premia i campioni: "E pure chi tiene in piedi la baracca"

L’Unione delle società sportive brianzole celebra le imprese in tutte le discipline, dal nuoto alla kick boxing. Il presidente Ciceri: "Un riconoscimento a tutti quelli che mantengono vivo il movimento dietro le quinte".

La “palestra“ delle promesse. Lo sport premia i campioni: "E pure chi tiene in piedi la baracca"

La “palestra“ delle promesse. Lo sport premia i campioni: "E pure chi tiene in piedi la baracca"

Ancora una volta l’Unione delle società sportive Monza Brianza ha riconosciuto i meriti di chi fa sport e di chi si occupa di gestire l’organizzazione sportiva. E lo ha fatto con la classica serata dedicata alla premiazioni di atleti e dirigenti al Teatro Binario 7. "Abbiamo voluto premiare – ha sottolineato Fabrizio Ciceri, presidente dell’Ussmb – anche chi tiene in piedi la baracca. Persone che nessuno vede, che stanno dietro le quinte". Ciceri ha pure spiegato come l’associazione sia impegnata nell’allestimento del Festival dello Sport 2024 che, a differenza delle edizioni precedenti, non si svolgerà in autodromo. "Il circuito – ha spiegato – sarà chiuso per lavori. Stiamo lavorando per cercare una soluzione. Ma il Festival si farà". Sul fronte delle premiazioni, la Stella d’Oro, il riconoscimento più ambito, è andato ad Alessia Orro, libero e capitana della Vero Volley. I premi dedicati alle giovani promesse sono stati attribuiti a Giorgia Bruggi, Vadym Larin, Giuliana Beskali, atleti di kick boxing della Monza Combat School di Roberto Pizzagalli, a Pier Paolo Zatta, giocatore della formazione juniores nazionali della Casatese, e a due atleti che hanno conquistato il titolo italiano di categoria: nel 2023 Giulia Sironi e Mattia De Rocchi hanno vinto, rispettivamente, il titolo tricolore di salto triplo cadette e 800 metri allievi. Le insegne d’oro hanno evidenziato le capacità della Squadra Agonistica Giovani - Tiro a Segno Nazionale Monza, di Antonio Magrin, presidente onorario degli Amici della Montagna e del Panathlon Monza del presidente Federico Gerosa, dell’Astro Roller Skating e di Anita Greco.

Classe 2003, atleta della Corona Ferrea Nuoto, Anita ai campionati campionati mondiali di nuoto Special Olympics a Berlino ha vinto la medaglia d’oro negli 800 metri stile libero e quella di bronzo nei 1500 metri open water. Anita, davanti a una platea gremita, ha riconosciuto "come l’impresa sia stata faticosa". Un premio alla memoria è stato dedicato ad Anna Colzani, morta nel 2022, appassionata consigliera della stessa Ussmb. L’elenco dei altri premiati comprendeva, tra gli altri, Daniele Mattei, segretario del Moto Club Monza, Luca Mariani, vice presidente Astro Roller Skating, Luigi Merlini degli Arcieri Torrevilla, Anna Caretto dello Skating Club Monza.