La cultura alza il sipario. Il matrimonio in ritardo i nonni racconta storie e la leggenda del rock

Il cartellone di appuntamenti organizzati per gennaio dal Comune: spettacoli a teatro, in biblioteca e anche laboratori per i bambini. E il giorno dell’Epifania alla pista di pattinaggio la Befana porta dolci.

La cultura alza il sipario. Il matrimonio in ritardo i nonni racconta storie e la leggenda del rock

La cultura alza il sipario. Il matrimonio in ritardo i nonni racconta storie e la leggenda del rock

Un calendario ricco di eventi per ripartire dopo le festività all’insegna della cultura. È quello preparato dall’amministrazione comunale per coprire il mese di gennaio con iniziative adatte a tutti. E se per concludere il periodo natalizio il primo appuntamento è quello del 6 gennaio in via Paganini sul piazzale del mercato - dove nel pomeriggio sulla pista di pattinaggio è previsto l’arrivo della Befana con il suo carico di dolci e caramelle per tutti -, la stagione culturale ripartirà il 12 gennaio alle 21 al cineteatro La Campanella di piazza Anselmo IV. Appuntamento con la commedia “Il matrimonio era ieri“, di Giuseppe Della Misericordia, per la produzione della Compagnia Teatro Binario 7 e la regia di Valentina Paiano.

Lo spettacolo racconta la storia di Stefano che arriva al suo matrimonio con un giorno di ritardo. È pronto ad affrontare la rabbia della sposa, invece fa una scoperta sconvolgente: il matrimonio è stato celebrato senza di lui. Non appena lo sposo arriva, parla con tutti: la migliore amica della sposa, la madre, la sorella, il testimone, il prete e persino il figurante che è stato coinvolto per prendere il suo posto. Ognuno di loro gli fornisce la propria versione dei fatti, spiegandogli perché sia stato giusto sposarsi così. Tante anche le iniziative per i più piccoli: sabato 13 e sabato 27 gennaio alle 10 l’asilo nido Calicanto in via Gramsci propone per bambini fino a due anni e ai loro genitori laboratori con attività creative. Informazioni e iscrizioni scrivendo all’indirizzo di posta elettronica progetti.stripes@pedagogia.it.

Si prosegue domenica 14 alle 16 in Campanella con lo spettacolo dedicato alle famiglie “I quattro musicanti di Brema – La vera leggenda del rock’n’roll“. Giovedì 18 è la volta del gruppo di lettura alla biblioteca comunale “Alda Merini“ di via Cantù in cui si leggeranno e commenteranno brani del libro “Seta“ di Alessandro Baricco. Venerdì 19 dalle 15 sarà, invece, l’associazione anziani Argento Vivo in via Cantù 3 a proporre letture condivise come in un vero caffè letterario. In particolare sarà organizzato l’evento “Biblioteca oltre il tempo“ con “Nonni racconta storie“, testimonianze di vita da conservare. Informazioni e iscrizioni: eventi@cooperativaeffata.it. In serata alle 21 il teatro La Campanella ospita il concerto per quintetto di fiati “Le più belle colonne sonore di famosi film“, ad ingresso libero. Venerdì 26 gennaio, nell’ambito del Giorno della memoria, il palazzo comunale propone una lettura scenica con musica dal vivo “Scolpitelo nel vostro cuore“. Infine mercoledì 31 alle 21 sul grande schermo della Campanella il film “Instant family“, nell’ambito del progetto “L’affido familiare in città“.