La carica di Cross per Tutti. Un sogno oggi al Bosco urbano: battere il record dei 2.355

Nel polmone verde di via Bottego si sfideranno gli appassionati della categoria Cadetti. Caccia al monzese Matteo Burburan e a Rocio Bermejo Blaya per il torneo provinciale . .

La carica di Cross per Tutti. Un sogno oggi al Bosco urbano: battere il record dei 2.355

La carica di Cross per Tutti. Un sogno oggi al Bosco urbano: battere il record dei 2.355

L’anno passato arrivarono in più di 2.300 e anche stavolta sono attesi in tanti per sfidarsi nella corsa campestre lungo i sentieri del Bosco Urbano, con la gara che sarà valida come campionato provinciale per le categorie cadetti e cadette. Oggi dalle 9 il grande polmone verde di via Bottego ospiterà la terza tappa del Cross per Tutti, il partecipatissimo circuito lombardo di campestre. Il percorso sarà quello impegnativo, ma tanto amato dagli atleti, all’interno del parco lissonese, disegnato dalla Polisportiva Team Brianza, che come da tradizione organizza l’evento come 11esima edizione del Trofeo Città di Lissone. Dopo le due tappe a Cesano Maderno e a Canegrate, si proverà a battere il record dell’edizione 2023 quando gli atleti partecipanti furono ben 2.355.

Sui saliscendi del Bosco Urbano ripartirà quindi la sfida del Cross per Tutti, dopo una settimana di stop in cui si è svolta la fase regionale dei Campionati di società di corsa campestre. Tra gli uomini a guidare la graduatoria è il monzese Matteo Burburan, in forza alla Pro Sesto, davanti a Mattia Grifa dell’Azzurra Garbagnate. Tra le donne la campionessa in carica Rocio Bermejo Blaya della Virtus Groane è davanti a tutte, seguita da Alessandra Renda del San Vittore Olona. Tra gli under 23 conducono a pari punti Luca Andreis dell’Euroatletica e Alessando Mellone del Cus Insubria, mentre tra le donne Sara Gandolfi della Pro Sesto primeggia davanti a Laura Ceddia dell’Atletica Vedano. Nel campo degli juniores c’è in fuga Gabriele Gatti della Pbm Bovisio, mentre Greta Repossi della Virtus Binasco e Iolanda Donzuso della Milano Atletica sono separate da 2 soli punti. E a proposito di Lissone, è tra gli under 18 che sorride proprio il Team Brianza, con Giacomo Giorgini e Giulia Bergamin, quest’ultima appaiata a Francesca Gumier della Malpensa Atletica. In classifica di società saldamente al comando tra gli Assoluti e i Master c’è l’Euroatletica 2002, mentre nella giovanile guida la Pbm Bovisio Masciago.