In partenza il cantiere della rotonda

La Strada provinciale 45 Vimercate-Villasanta, con 40mila macchine al giorno, avrà una rotatoria per alleggerire il traffico. I lavori da 800mila euro dureranno 150 giorni. Il problema del Malcantone a Concorezzo resta irrisolto.

In partenza il cantiere della rotonda
In partenza il cantiere della rotonda

Per il tappo del Pagani, la Strada provinciale 45 Vimercate-Villasanta, la cura è in cammino. Ogni giorno è percorsa da 40mila macchine che impiegano 40 minuti per arrivare ad Arcore, ma presto sarà pronta la soluzione per cercare di alleggerire la pressione del traffico: una rotatoria al posto del semaforo che da sempre è l’incubo degli automobilisti. A dicembre è arrivato in porto il bando pubblicato dalla Provincia di Monza per cancellare una volta per tutte la strozzatura. Si tratta di lavori per 800mila euro che, nella prospettiva, cambieranno faccia alla strada e alla vita dei pendolari. Il progetto, approvato a luglio, prevede la riqualificazione, la messa in sicurezza e la riorganizzazione della viabilità tra le vie per Oreno e del Salaino, uno degli incroci dove si verifica il maggior numero di incidenti gravi in Brianza (nella foto): 18 l’anno scorso, un dato che ne fa la strada più pericolosa dell’intera città di Vimercate. Il nuovo assetto viabilistico permetterà anche di creare un passaggio protetto per le biciclette. A breve partirà il cantiere che durerà 150 giorni, l’ultima difficoltà prima di lasciarsi – si spera – tutto alle spalle per sempre. Aspetta, invece, ancora una soluzione l’altro snodo critico dell’area, il Malcantone, a Concorezzo. Ormai è stata definitivamente abbandonata la vecchia idea di interrare il crocevia: un’operazione che sarebbe costata 20 milioni di euro. Troppi per risolvere il problema. A questo punto si sta studiando una soluzione al passo con i tempi, ma decisamente meno costosa. Potrebbe tornare percorribile il piano delle quattro rotatorie lungo l’asse che corre dalla zona industriale di Monza fino alla zona del Centro Colleoni di Agrate. una alternativa che costerebbero meno di 5 milioni.

Bar.Cal.