Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
3 apr 2022

Il ricorso al Tar fa slittare la nuova gestione dei rifiuti

Sorpresa e rammarico. Il Comune di Nova. si scusa del disagio. con i cittadini

3 apr 2022
veronica todaro
Cronaca
Il ricorso è. stato presentato proprio in prossimità della scadenza del contratto
Il ricorso è. stato presentato proprio in prossimità della scadenza del contratto
Il ricorso è. stato presentato proprio in prossimità della scadenza del contratto
Il ricorso è. stato presentato proprio in prossimità della scadenza del contratto
Il ricorso è. stato presentato proprio in prossimità della scadenza del contratto
Il ricorso è. stato presentato proprio in prossimità della scadenza del contratto

di Veronica Todaro

Sarebbe dovuta partire l’1 aprile ma a causa di un ricorso al Tar slitta la nuova gestione del servizio di igiene urbana. L’amministrazione comunale ha appreso con sorpresa e rammarico la notizia del ricorso al Tribunale amministrativo regionale, presentato proprio in prossimità della scadenza del contratto al 31 marzo, da parte di Teknoservice, azienda attualmente titolare del servizio e arrivata seconda nella selezione di gara per l’aggiudicazione del servizio di igiene urbana. L’amministrazione è dunque costretta ad attendere il pronunciamento del Tribunale, che dovrebbe esprimersi entro il mese di aprile, prima di poter siglare il contratto con Gelsia per l’assegnazione del nuovo appalto del servizio pulizia strade e raccolta rifiuti in città, oltre a dover concedere una proroga al gestore in essere per continuare a garantire il servizio. "La legge ci impone di attendere che il Tar si esprima in merito al ricorso – dichiara il vicesindaco Andrea Apostolo –. Confidiamo che entro un mese la situazione si risolva per il meglio. Continueremo a tenere alta l’attenzione affinché il servizio sia svolto regolarmente, nel totale rispetto delle condizioni contrattuali e dei livelli previsti. Provvederemo inoltre a sanzionare eventuali mancanze del gestore, come abbiamo fatto puntualmente in questi ultimi mesi, purtroppo non sempre ottenendo una risposta soddisfacente. Auspichiamo che, come previsto dagli accordi, venga garantito un servizio efficiente, e soprattutto svolto con professionalità. Cosa che purtroppo non è stata sempre garantita negli ultimi mesi".

L’attenzione del Comune va anche ai lavoratori del settore igiene urbana, sospesi in una situazione d’incertezza prolungata sul futuro. "Vogliamo dimostrare loro la nostra vicinanza – aggiunge il vicesindaco – fiduciosi che tutto si concluda nel più breve tempo e nel modo migliore possibile". In un contesto che rende l’amministrazione e tutta la cittadinanza parti lese, per i problemi di pulizia del territorio, il Comune si scusa con i cittadini per il disagio arrecato.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?