Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

Il Besanino Express riprende la corsa

Viaggio il 24 aprile con una locomotiva elettrica a vapore, dopo il successo di quello per i 110 anni

sonia ronconi
Cronaca

di Sonia Ronconi

Dopo il successo della corsa per i 110 del Besanino, il treno storico effettuerà corse speciali anche nel 2022 all’interno del programma del servizio turistico gestito da Fondazione Fs italiane. Previsto un doppio appuntamento: in calendario sono attese due corse speciali, la prima il 24 aprile (per tutte le informazioni basta andare sul sito www.fondazionefs.it) e la seconda corsa è calendarizzata per il 9 ottobre. I viaggi saranno realizzati con una locomotiva elettrica a vapore con carrozze anni’30 “Centoporte“, carrozze anni ‘50 Corbellini e bagagliaio. Il Besanino Express partirà da Milano Centrale per Besana, Molteno e Lecco. Al momento sono ancora valide le normative anti Covid. Dal 10 gennaio 2022 per viaggiare a bordo dei treni storici è obbligatorio il possesso di Green Pass Rafforzato valido, ad esclusione dei minori di 12 anni e dei soggetti esenti. E’ inoltre obbligatorio indossare mascherina di tipo FFP2 o superiore per la protezione del naso e della bocca. La violazione di tali obblighi comporta l’intervento delle forze dell’ordine e l’interruzione del servizio alla prima stazione utile.

"L’ anno scorso, i cittadini hanno accolto con entusiasmo la corsa speciale per i 110 anni del Besanino – ricorda l’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi – Considerata la risposta particolarmente positiva di tutto il territorio, assicurammo il nostro impegno affinché questo itinerario fosse inserito nel programma del servizio turistico già per il 2022. Promessa mantenuta, con una ulteriore sorpresa: quest’anno i cittadini avranno ben due occasioni di poter viaggiare sul treno storico da Milano per Besana, Molteno e Lecco" .

Questo ulteriore itinerario che tocca le località brianzole, ha assicurato l’assessore, "arricchisce ulteriormente il calendario di viaggi che abbiamo finanziato e strutturato già dal 2018, offrendo a cittadini e turisti la possibilità di fare un viaggio nel passato, a bordo di convogli d’epoca di particolare rilievo storico".

"E’ importante continuare a valorizzare – afferma il consigliere regionale Alessandro Corbetta – e a puntare su una linea che rappresenta non solo la storia ma anche il futuro della mobilità sostenibile in Brianza. Negli ultimi dieci anni la tratta è stata rilanciata con nuovi convogli ed è al centro di nuovi importanti progetti. Il treno storico che passa per il nostro territorio è una scommessa vinta nel 2021 e una promessa mantenuta per il 2022".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?