"Danneggiati i preziosi faggi". È polemica su Trame di Luce

"Danneggiati i preziosi faggi". È polemica su Trame di Luce
"Danneggiati i preziosi faggi". È polemica su Trame di Luce

Trame di luce danneggia gli alberi del Parco di Monza? Dopo gli ambientalisti, a sollevare il dubbio sono anche diversi cittadini che frequentano l’oasi verde, ma dal Comune rassicurano che tutto è stato ponderato e non ci sono danni ambientali.

"Sono molto colpita dal fatto che per lo spettacolo di Trame di luce abbiano aperto un varco in uno dei faggi penduli che abita l’area retrostante la Villa Reale – protesta Emma Olivari – Quel varco ora fa da ingresso per il percorso dello spettacolo di luci, ma per aprirlo è occorso il taglio di tanti rami che ora ne imbruttiscono l’aspetto e fanno sì che non sia più del tutto chiuso dalle sue bellissime frasche cadenti, com’era in precedenza. Io me ne sono accorta perché vado lì con i miei nipotini. Questi faggi sono famosi perché si può entrare all’interno e rimanere incantati dall’essere attorniati da frasche. Adesso questa passatoia d’ingresso li ha mortificati e mercificati".

"L’intervento effettuato sul gruppo di faggi penduli era in programma già da due anni – risponde l’assessora al Parco Arianna Bettin – È stata effettuata una rimonda del secco che era necessaria per rimuovere numerosi rami secchi o ammalorati dentro e fuori dalla chioma, che forse dal punto di vista estetico risultavano gradevoli, ma che dal punto di vista della cura della pianta erano problematici. Gli interventi sono stati effettuati nelle settimane precedenti all’evento sulla base delle indicazioni degli agronomi del Consorzio. Trame di luce ha semplicemente fatto accelerare i tempi, per rispondere al principio per cui gli spazi vengono consegnati puliti, in sicurezza e in ordine, per essere poi restituiti in altrettanta maniera. Il Consorzio si affida sempre a professionisti e i controlli sono rigorosi".

A.S.