Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
3 giu 2022

Cristian Cortez premiato in piazza campione di light boxe laksa

La cavalcata verso il titolo nazionale: 5 incontri e 5 vittorie su altrettanti ring d’Italia

3 giu 2022
Cristian, 18 anni, vincitore. categoria sotto i 65 kg del campionato nazionale Iaksa
Cristian, 18 anni, vincitore. categoria sotto i 65 kg del campionato nazionale Iaksa
Cristian, 18 anni, vincitore. categoria sotto i 65 kg del campionato nazionale Iaksa
Cristian, 18 anni, vincitore. categoria sotto i 65 kg del campionato nazionale Iaksa
Cristian, 18 anni, vincitore. categoria sotto i 65 kg del campionato nazionale Iaksa
Cristian, 18 anni, vincitore. categoria sotto i 65 kg del campionato nazionale Iaksa

Cinque incontri, cinque vittorie: così il giovanissimo Cristian Cortez ha conquistato il titolo italiano di light boxe Iaksa ed è stato festeggiato con un brindisi in piazza da famigliari, amici e Amministrazione comunale. Accanto a lui il maestro Enrico Perego che lo ha seguito nella sua preparazione prima e poi nella trionfale cavalcata verso il titolo, con 5 vittorie di fila su altrettanti ring in giro per l’Italia. Cristian, 18 anni, fa parte del gruppo di ragazzi che si allenano al Centro civico Dal Pozzo con il team Rsfc.

A complimentarsi con Cristian per il suo prestigioso traguardo c’erano anche il vicesindaco Dante Cattaneo e gli assessori Romana Campi e Antonella Imperato. Cristian si è avvicinato alla boxe solo a settembre di tre anni fa. "Dopo avere praticato a lungo il calcio ero alla ricerca di qualcosa di alternativo, più a livello individuale e così, grazie a mia cugina che frequentava già il gruppo guidato dal maestro Enrico Perego, mi sono avvicinato a questa realtà", ha raccontato il giovane campione nazionale.

"Ho scelto la boxe classica perché è uno sport di grande tecnica e che dietro ha una forte componente etica e di filosofia. L’errore più grande che si possa fare è considerarlo uno sport violento – ha spiegato Cristian, vincitore della categoria sotto i 65 kg del campionato nazionale Iaksa – Ci sono regole molto precise e un gran lavoro tecnico per gestire i colpi e i movimenti. C’è un grande lavoro fatto in allenamento per arrivare poi ad esprimersi al meglio in una sfida sul ring che dura solo qualche minuto". Nel suo percorso di formazione sportiva Cristian ha dovuto fare i conti anche con lo stop forzato imposto dalla pandemia. Solo dallo scorso autunno ha potuto tornare ad allenarsi con continuità e iniziare a gareggiare. Anche per questo la sua vittoria assume un valore ancora più grande.

Ga.Bass.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?